TlcTiscali

Tiscali si tinge nuovamente di viola: aggiornato il sito ufficiale con nuovo logo e grafica

In queste ore, la società di telecomunicazioni italiana Tiscali, ha aggiornato le proprie pagine social e internet, insieme all’applicazione Tiscali.it, con l’introduzione del nuovo logo ed il ritorno al viola, colore che ha da sempre contraddistinto la società.

Un paio di settimane fa, era stata aggiornata la sezione Investors della pagina ufficiale Tiscali, dove è possibile avere info su azienda, governance, comunicati stampa, azioni, documenti e calendario eventi.

Oggi, 28 Giugno 2019, la società ha deciso di estendere la grafica viola ed il nuovo logo al sito ufficiale tiscali.it (incluse le sezioni Internet, Mobile e Aziende), ai canali social dell’operatore e all’applicazione Tiscali.it, disponibile su Google Play Store e App Store.

Non ancora aggiornate la sezione Mail del sito e MyTiscali, l’app ufficiale dell’operatore che permette di tenere sotto controllo e gestire i servizi di rete fissa e mobile in totale autonomia.

Come è possibile vedere dall’immagine, l’attuale logo Tiscali, non ancora ufficializzato, riprende un po’ lo stile del primo logo della società, utilizzato dal 1999 al 2001, caratterizzato dalla scritta nera Tiscali e da un’icona di colore viola.

Dal secondo e dal terzo logo, invece, utilizzati rispettivamente dal 2001 al 2009 e dal 2009 al 2017, riprende lo storico colore viola, distaccandosi completamente da precedente e quarto logo, lanciato nel mese di Marzo 2017, caratterizzato da “un colore fra l’azzurro del cielo, il verde dei mari e un grigio intenso”, secondo quanto comunicato, ai tempi, dalla società.

Alex Kossuta

Il rebranding di Tiscali è stato esteso dopo la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione, formato da sette componenti con, per la prima volta nella storia dell’azienda, una maggioranza femminile: Alberto Trondoli (Presidente del Consiglio di Amministrazione), Renato Soru (Amministratore Delegato), Manilo Marocco, Sara Polatti, Anna Belova, Patrizia Rutigliano e Federica Celoria.

Si precisa, all’interno del comunicato stampa di ieri, 27 Giugno 2019, che i Consiglieri Alberto Trondoli e Manilo Marocco detengono una partecipazione indiretta in Tiscali tramite Amsicora Srl, la quale detiene il 22,0627% del capitale sociale della Società, e che il Consigliere Renato Soru detiene una partecipazione diretta ed indiretta in Tiscali per un totale pari al 7,9372% del suddetto capitale.

L’Amministratore Delegato Renato Soru ha affermato che, dal debito di 640 milioni di euro nel 2009, Tiscali arriverà, al 1° Luglio 2019, con un indebitamento finanziario di 75 milioni, grazie anche alla vendita a Fastweb delle frequenza in dote da Aria.

Inoltre, Soru dichiara che la società è pronta per ripartire e cogliere le opportunità del mercato, lo dimostra l’aumento di circa 10.000 clienti che hanno invertito il trend discendente dell’ultimo periodo.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Continua a leggere

Back to top button
Close