Open Fiber firma un accordo ventennale con Acantho per estendere la copertura in Emilia Romagna


Open Fiber ha firmato un accordo con Acantho per estendere il suo servizio in Emilia Romagna nelle zone non coperte, appoggiandosi appunto all’infrastruttura già esistente dell’azienda del Gruppo Hera.

Open Fiber aveva già firmato un accordo nel 2017 con il Gruppo Hera, per utilizzare le infrastrutture di rete nelle città di Modena e Imola. L’intesa di questi giorni costituisce un nuovo tassello nella collaborazione tra le due aziende.

Nello specifico, l’accordo ventennale permetterà a Open Fiber di interconnettere, grazie alla rete di Acantho, alcune centrali che sta costruendo nelle cosiddette aree bianche delle province di Modena, Bologna, Ravenna, Forlì, Cesena e Rimini. Complessivamente, l’azienda concessionaria dei bandi pubblici infratel sfrutterà circa 450 km di infrastrutture di Acantho per estendere capillarmente il suo servizio.

   

Marco Martucci, il Responsabile N&O Area Nord Est di Open Fiber, ha così commentato la nuova intesa tra le due aziende:

“L’accordo strategico con Acantho amplia ulteriormente il nostro bouquet di partnership e conferma la validità del modello che permette di ridurre drasticamente i tempi di realizzazione della rete. L’infrastruttura integralmente in fibra che stiamo realizzando è l’unica disponibile in più di 80 centri urbani del Paese e a breve verrà commercializzata su ampia scala anche nei piccoli comuni, consentendo di offrire connessioni a banda larga di altissima qualità e a prova di futuro”.

Anche Alessandro Aiello, Direttore Commerciale di Acantho, ha evidenziato l’estrema rilevanza dell’accordo, che permette di proseguire l’obiettivo chiave dell’azienda basato sull’estensione della copertura in banda larga in tutta Italia. Anche la società del Gruppo Hera chiaramente trarrà vantaggio dall’accordo, poiché potrà “incrementare il portafoglio servizi sulla base di connettività di alte qualità e performance”.

Open Fiber sottolinea infatti, nel suo comunicato stampa odierno, che Acantho eroga già servizi ai clienti finali proprio utilizzando l’infrastruttura in fibra di Open Fiber.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.