Apple Watch ECG: arriva anche in Italia l’App per l’elettrocardiogramma con l’update WatchOs 5.2


L’Apple Watch Series 4 si aggiorna anche in Italia con l’app ECG, già disponibile in USA, che permette agli utenti di eseguire un elettrocardiogramma tramite registrazione del battito cardiaco.

La funzionalità dell’elettrocadiogramma (ECG) era stata approvata negli Stati Uniti da parte dell’FDA, l’ente statunitense per il controllo sanitario, che aveva permesso ad Apple di rendere disponibile tale funzionalità già al lancio del suo dispositivo.

Adesso, come rende noto il comunicato stampa ufficiale di Apple, l’App ECG presenta anche la marcatura CE e l’autorizzazione per lo Spazio Economico Europeo. Così, l’ECG tramite il nuovo Apple Watch Series 4 potrà essere eseguito anche dai cittadini dei seguenti paesi: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Romania, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria.

Apple Watch ECG Italia

L’App ECG effettua delle rilevazioni su specifica richiesta o in background, allertando l’utente nel caso di ritmo irregolare per cinque verifiche nel corso di minimo 65 minuti.

   

L’applicazione permette di controllare in background il battito cardiaco, inviando una notifica nel caso in cui si rilevi una situazione irregolare che possa indicare una fibrillazione atriale.

Nello specifico, attraverso alcuni elettrodi integrati nel cristallo posteriore e nella corona digitale del dispositivo, è possibile eseguire un elettrocardiogramma paragonabile per accuratezza e funzionamento a un ECG a singola derivazione. L’utente, toccando la corona digitale, attiva la chiusura del circuito, che misura i segnali elettrici attraverso il cuore. La registrazione dura circa 30 secondi e al termine di ogni sessione viene archiviato un documento all’interno dell’app Salute dei dispositivi iPhone. Così facendo, sarà possibile condividere un file, in formato PDF, con i propri medici.

Jeff Williams, Chief Operating Officer di Apple, ha così commentato il nuovo aggiornamento per l’Europa:

“Apple Watch ha aiutato tantissime persone in tutto il mondo ed è un onore per noi che sia diventato un elemento così fondamentale nella vita dei nostri clienti. Grazie a queste nuove funzioni di rilevamento dlela frequenza cardiaca, Apple Watch gioca un ruolo ancora più attivo per la salute degli utenti, fornendo ancora più informazioni di vitale importanza”.

Il Presidente del Digital Healt Committee per la Società Europea di Cardiologia, Martin Cowie, ha invece aggiunto che in Europa circa 11 milioni di persone soffrono di fibrillazione atriale, il più comune problema di aritmia cardiaca. E proprio un sistema di “ECG on-demand” potrebbe permettere di gestire in maniera più attenta tale problematica.

L’App ECG è disponibile in Europa con l’aggiornamento gratuito a WatchOS 5.2, disponibile per il download già nelle scorse ore. Per funzionare, l’App richiede il sistema operativo iOS 12.2 o successivo sul proprio iPhone e non è destinata a soggetti di età inferiore ai 22 anni. Inoltre, la funzione di notifica per frequenza cardiaca irregolare può solo rilevare indizi di fibrillazione atriale, ma non rileva infarti, coaguli di sangue, ictus o altre condizioni cardiache.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.