Samsung Galaxy S10, S10+ ed S10e disponibili a rate con TIM Next dal 25 Marzo 2019


Dal 25 Marzo 2019, salvo eventuali cambiamenti, tutti i nuovi e già clienti TIM, potranno acquistare i nuovi Samsung Galaxy S10, S10+ ed S10e con il servizio a rate TIM Next a partire da 19 euro al mese.

TIM Next S10

Al contrario delle offerte smartphone standard, il servizio TIM Next permette, dopo 12 mesi, di sostituire lo smartphone acquistato con un nuovo device presente nel listino TIM Next, tenerlo, continuando così a pagare la protezione smartphone e le rate residue fino alla scadenza, oppure restituirlo senza alcun costo aggiuntivo.

Le offerte S10 con TIM Next saranno tutte con addebito su carta di credito e disponibili nei punti vendita dell’operatore, fino ad esaurimento scorte, fino al 28 Aprile 2019, salvo successive comunicazioni.

In particolare, il Samsung Galaxy S10 128GB sarà acquistabile in 30 rate mensili da 20 euro ciascuna con un anticipo di 99 euro, mentre la versione Plus 128GB in 30 rate mensili da 25 euro l’una con un anticipo di 89 euro. L’S10e 128GB, invece, sarà rateizzabile a 19 euro al mese per 30 mesi con un anticipo di 49 euro.

   

Al canone mensile relativo all’acquisto dei dispositivi, bisogna aggiungere il costo relativo alla protezione smartphone obbligatoria che, dal 25 Marzo 2019, sarà pari a 5,90 euro al mese per la gamma Apple e 6,90 euro al mese per la gamma Samsung. Il servizio prevede la riparazione del device per danni accidentali o danni da liquidi con ritiro e consegna a domicilio, entro massimo 7 giorni lavorativi dall’approvazione della richiesta di assistenza, a fronte di un contributo ancora non disponibile.

In più, con 3 euro al mese aggiuntivi, è prevista la protezione smartphone con furto che prevede la consegna a domicilio di un nuovo smartphone, entro massimo 7 giorni lavorativi dall’approvazione della richiesta di assistenza, a fronte di un contributo ancora non disponibile.

La garanzia convenzionale è obbligatoria ai fini di sottoscrizione di una delle offerta TIM Next, di conseguenza, non è possibile cessare la suddetta garanzia mantenendo attiva la rateizzazione o viceversa. Inoltre, il servizio protezione smartphone è usufruibile solo se il cliente è in regola con i pagamenti.

In caso di danno (rottura display, danno dovuto a liquidi, rottura microfono, etc.) o di furto (esclusi lo smarrimento e il furto di smartphone lasciati incustoditi) il cliente potrà contattare, gratuitamente, il Servizio Clienti SEMPRE SICURO al numero 800 007766, disponibile da tutti i numeri fissi e mobili nazionali dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 20:30 ed il sabato dalle 08:30 alle 14:30 (festivi esclusi).

TIM Next prevede la sottoscrizione di un contratto dalla durata di 30 mesi che include l’acquisto di uno smartphone a rate (con possibilità di restituzione o sostituzione dopo 1 anno), un anticipo e la protezione obbligatoria dello smartphone.

La sostituzione comporta la restituzione dello smartphone in possesso con contestuale sottoscrizione di una nuova offerta TIM Next fra quelle in commercializzazione, mentre la restituzione può avvenire, dopo un anno e fino a 2 mesi dopo, cessando la propria offerta TIM Next senza alcun vincolo contrattuale sul prodotto o servizi ad esso associati.

Infine, nel caso in cui l’utente decida di tenere lo smartphone, entro il termine previsto, dovrà continuare a pagare regolarmente le rate mensili ed il canone della garanzia convenzionale fino alla scadenza.

L’offerta TIM Next è riservata ai possessori di SIM ricaricabili con attiva un’opzione tariffaria prevista di bundle dati che deve rimanere attiva per l’intera durata dell’offerta TIM Next, pena l’addebito degli importi contrattualmente previsti.

In caso di cessazione di TIM Next prima della scadenza contrattuale per cause imputabili al cliente, verranno addebitati gli importi di recesso anticipato contrattualmente previsti, il saldo delle rate residue legate al prodotto ed i canoni mancanti della garanzia convenzionale.

Si ringrazia Alessandro per la segnalazione. Senza ufficializzazioni da parte dell’operatore, quelle pubblicate in questa pagina sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.