Fastweb: partnership con Cisco per potenziare la rete in fibra ottica in vista del 5G


Anche Fastweb ha preso parte al Mobile World Congress 2019 di Barcellona, presentando la sua partnership con Cisco per potenziare l’infrastruttura di rete in fibra ottica in vista dell’arrivo della tecnologia 5G.

Come rende noto il comunicato stampa di oggi, 28 Febbraio 2019, infatti, l’operatore ha finalizzato una partnership per creare “un’infrastruttura di rete dinamica, scalabile, sostenibile e dalle elevate prestazioni, attraverso l’introduzione di meccanismi avanzati di automazione in grado di abilitare differenti network slices, ovvero fette di rete virtuali funzionali all’adozione delle future applicazioni basate sulla tecnologia 5G”.

La rete si baserà su una tecnologia sviluppata da Cisco, chiamata IP overdense multiplexing wawelenght-division, che garantisce maggiore flessibilità e scalabilità alla banda larga dell’operatore.

Indonesia accordo

   

In questo modo, sarà possibile ottimizzare sia il traffico dati di rete che la disponibilità delle risorse di banda, con lo scopo di favorire la crescita dell’infrastruttura rispondendo alla domanda di applicazioni che necessitano di una sempre maggiore disponibilità di banda larga.

Andrea Lasagna, CTO di Fastweb, ha così commentato la notizia:

“Uno dei principali vantaggi del nostro nuovo network è l’automatizzazione della configurazione dei servizi. Questo ci permetterà di ridurre i tempi per il lancio di nuovi prodotti e servizi, ma anche di migliorarne la precisione. Questa soluzione ci consentirà inoltre di ampliare il nostro portfolio di servizi wholesale ad altri fornitori del mercato italiano”.

Anche Giorgio Pignataro, Sales Director South Europe, Service Provider Media and Broadcaster di Cisco, ha commentato la partnership con Fastweb, riferendosi al software progettato dall’azienda come a una nuova soluzione in grado di soddisfare la domanda di banda larga da parte dei clienti, consumer e business, a livello metropolitano e nazionale.

fibra

Per Giorgio Pignataro, Fastweb riuscirà così a cogliere più agevolmente le opportunità che saranno attivate dai servizi a banda ultra larga e 5G.

Tale partnership si affianca a quella recentemente annunciata tra Fastweb e Samsung per lo sviluppo del Fixed Wireless Access 5G, che per l’operatore può costituire una valida alternativa alla fibra FTTH.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.