IoTVodafone

Vodafone Business collabora con AT&T per lo sviluppo dell’IoT nell’ambito automobilistico

Vodafone Business e AT&T hanno annunciato l’avvio di una strategica collaborazione per velocizzare la connettività e l’innovazione dell’Internet of Things (IoT) nel settore delle automobili. Lo scopo è quello di mixare le loro conoscenze del settore per implementare soluzioni ed esperienze di auto connesse per i clienti.

La notizia è stata ufficializzata per mezzo di un comunicato ufficiale, redatto e apparso nella giornata di ieri, Lunedì 25 Febbraio 2019, sul sito ufficiale dell’operatore.

In questo senso le difficoltà riscontrate dalle aziende automobilistiche durante la realizzazione di auto connesse, sono notevoli in tutti i Paesi. Ciascun mercato possiede infatti normative e requisiti differenti, ciò complica significativamente il lavoro dei produttori di auto, perchè devono concentrarsi su un numero più ampio di operatori di rete.

Vodafone Business e AT&T vogliono fronteggiare questa sfida e dare un contributo alla semplificazione del processo di distribuzione, fornire soluzioni innovative e semplificare il processo di certificazione della rete.

Ecco le affermazioni di Chris Penrose, l’attuale Presidente di Internet of Things Solutions, AT&T:

Questa alleanza con Vodafone Business è un’estensione naturale della nostra relazione esistente. Ognuno di noi ha una ricca esperienza nella tecnologia dei veicoli connessi. Lavorando insieme, possiamo innovare più velocemente e aiutare i nostri clienti globali a offrire connettività, intrattenimento e telematica a più veicoli attraverso le nostre impronte“.

Il comunicato riporta di come le aziende nell’ambito di questa partnership, almeno inizialmente, si focalizzeranno sulla realizzazione di progetti volti al miglioramento della sicurezza e delle capacità di intrattenimento. Nello specifico, tra le principali aree di interesse ci saranno: 5G e tecnologia dei veicoli autonomi, funzionalità V2X (veicolo-a-tutto), Intrattenimento all’interno del veicoloApplicazioni e servizi auto collegati e Modelli di qualità del servizio globale.

Non sono mancate neanche le parole dell’attuale direttore di IoT, Vodafone Business, Stefano Gastaut:

Il nostro lavoro con AT & T andrà a beneficio dei produttori automobilistici e dei loro clienti in tutto il mondo, semplificando i processi e fornendo un’esperienza coerente per accelerare l’adozione di IoT in questo mercato in rapida evoluzione. Con l’aumento della complessità della tecnologia, questo è il momento giusto per facilitare l’adozione della tecnologia per l’industria automobilistica per aiutarli a raggiungere i loro risultati di business. Questo è l’obiettivo di questa alleanza“.

AT&T Communications, nata nel 2017, è una divisione della compagnia telefonica statunitense AT&T Inc. (American Telephone and Telegraph Incorporated), ed ospita telecomunicazioni e tecnologie dell’azienda madre, tra le quali DirecTV, U-Verse, AT&T Business, AT&T Intellectual Property, AT&T Mobility e non solo.

Vodafone Group è una società di telecomunicazioni nota al mondo, specializzata nell’offrire una serie di servizi voce, di messaggistica, dati e anche di comunicazione fissa. Lo scorso 31 Dicembre 2018, il gruppo faceva registrare circa 700 milioni di clienti mobili e 21 milioni di clienti fissi a banda larga, compresi tutti i clienti delle joint venture e collegate di Vodafone.

Nel comunicato si legge che entrambe le aziende, ognuna per conto proprio, forniscono già dei servizi e prodotti per l’industria delle 4 ruote e integrano sistemi elettronici e telematici in veicoli complessi, sia sul punto di produzione che altrove. Insieme raggiungono la soglia dei 50 anni di esperienza nel settore delle automobili, oggi collaborano con tanti marchi automobilistici globali e collegano oltre 43 milioni di automobili e camion sulla strada.

AT&T e Vodafone fanno anche parte del consiglio di amministrazione della 5GAA, un’organizzazione globale e intersettoriale di aziende del settore automobilistico, tecnologico e delle telecomunicazioni, che collaborano allo sviluppo di soluzioni end-to-end per la futura mobilità veicolare e servizi di trasporto.

Hanno anche dato vita a delle particolari strutture di prova: Vodafone in Germania, ha ad esempio aperto un laboratorio 5G e una pista di prova per lavorare con aziende automobilistiche per sviluppare nuove innovazioni nel settore dei trasporti che utilizzano il 5G, mentre AT&T è un membro fondatore e fornitore esclusivo di connettività dell’American Center for Mobility, uno stabilimento di sviluppo automobilistico avanzato vicino a Detroit, nel Michigan, oltre a essere anche membro fondatore della Together for Safer Roads, un insieme di società mondiali del settore privato, focalizzate sul miglioramento della sicurezza stradale e sulla riduzione dei decessi e degli incidenti automobilistici.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button