Vodafone: agevolazioni su rete fissa e mobile per clienti affetti da disabilità uditiva o visiva


Il gestore telefonico rosso in ottemperanza della Delibera n. 46/17/CONS dell’AGCOM che obbliga gli operatori a disporre di particolari offerte rivolta ai clienti affetti da disabilità uditiva o visiva, continua a proporre a questa tipologia di utenti, delle offerte agevolate economicamente sia per quanto riguarda la rete mobile che per la rete fissa. 

In entrambi i casi sotto riportati per la richiesta dei benefici è necessario, dopo aver attivato una SIM voce Vodafone ricaricabile, inviare via fax al numero 800 034 642 o all’indirizzo Vodafone – Casella Postale 190 10015 Ivrea TO, oppure online accedendo alla propria area personale, la copia fronte/retro del documento d’identità in corso di validità, la certificazione medica rilasciata dalla ASL competente per territorio o da altro Ente titolato comprovante l’invalidità ed il modulo di richiesta dell’agevolazione sottoscritto, scaricabile direttamente dalla pagina dedicata del portale ufficiale di Vodafone.

Nel caso di telefonia fissa si deve aggiungere anche lo stato di famiglia rilasciato dal comune di residenza ovvero dichiarazione sostitutiva (autocertificazione) relativa alla composizione del nucleo familiare (se la domanda per l’agevolazione viene presentata da un familiare convivente).

Successivamente bisogna attendere la conferma di attivazione dell’agevolazione da parte di Vodafone al recapito fornito in fase di richiesta.

   

Telefonia Mobile

Per la rete Mobile, Vodafone offre un’opzione tariffaria con un bundle costituito da 20 Giga di internet in 4G, minuti illimitati 2500 SMS verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, al costo di 7 euro al mese. Del totale degli SMS disponibili, 1500 sono utilizzabili per un massimo di 50 SMS al giorno e gli altri 1000 sono da sfruttare liberamente.

I minuti inclusi, come detto, sono verso tutti i numeri nazionali di rete mobile e rete fissa, conteggiati sugli effettivi secondi di conversazione e senza scatto alla risposta. Il traffico dati incluso è conteggiato a singolo KB consumato. I minuti di traffico e i GB non utilizzati al termine del mese non sono cumulabili con quelli attribuiti nel rinnovo successivo.

Il contributo di attivazione è scontato sia per i nuovi clienti che per i clienti Vodafone a 0 euro, e superate le soglie di minuti, SMS e Giga si applicano le condizioni previste dal piano tariffario Vodafone accessibile.

I servizi Chiamami e Recall (su spento, non raggiungibile o occupato) sono attivabili su richiesta del cliente e sono tariffati, soltanto in caso di utilizzo, a 12 centesimi di euro al giorno. Se non utilizzati, non comportano quindi alcun costo.

L’offerta in questione é assoggettata a condizioni di un utilizzo corretto e in buona fede ed è disponibile anche in roaming secondo quanto previsto dal Regolamento EU 2016/2286.

Sono escluse dall’offerta le chiamate a servizi a sovrapprezzo (tipo verso 899-892 ecc), chiamate o SMS a numeri forniti da società che pubblicizzano concorsi, SMS a numeri che iniziano per 3424, 34043 e 342311, chiamate o SMS a numeri utili, a servizi Vodafone, MMS, trasferimenti di chiamate, videochiamate e SMS a numeri brevi, i servizi Chiamami e Recall, Segreteria Telefonica e le ricevute di ritorno.

L’opzione tariffaria già trattata in passato da MondoMobileWeb, inizialmente prevedeva 2000 minuti ed un costo di 15 euro addebitato ogni 4 settimane, che poi è diventato mensile e si è abbassato a 7 euro. Di recente però Vodafone ha deciso di mutare i 2000 minuti in illimitati, mantenendo il medesimo prezzo di 7 euro mensili.

Vodafone informa che per sottoscrivere la suddetta offerta con agevolazione è necessario che i dati anagrafici inseriti nel modulo di richiesta corrispondano a quelli dell’intestatario o del reale utilizzatore della SIM, e che è possibile richiedere l’agevolazione per un solo numero telefonico mobile.

Telefonia Fissa

Per quanto concerne invece la rete fissa, l’operatore rosso riserva uno sconto del 50% sulle offerte ADSL e Fibra a non udenti, non vedenti e agli associati ANMIL (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro).

Per gli iscritti all’ANMIL il richiedente è tenuto ad allegare alla domanda, la copia fronte/retro di un documento d’identità in corso di validità dell’avente diritto e la certificazione medica rilasciata dalla ASL competente per territorio o da altro Ente titolato comprovante l’invalidità.

Si specifica in questo caso che i già clienti possono richiedere un cambio piano gratuito se questo è tecnicamente fattibile. Nel modulo infatti, alla voce Agevolazioni, sono presenti le due opzioni: “Ho già sottoscritto un’offerta ADSL/Fibra Vodafone o un’offerta ADSL TeleTU e richiedo l’agevolazione che prevede uno sconto del 50% sull’offerta ADSL/Fibra Vodafone o un’offerta ADSL TeleTU sottoscritta” e “Ho chiesto di cambiare la mia offerta ADSL/Fibra Vodafone o un’offerta ADSL TeleTU con un’altra offerta ADSL/Fibra Vodafone e richiedo l’agevolazione che prevede il cambio dell’offerta gratuito“.

L’agevolazione si attiva gratuitamente a partire dalla data di presentazione della domanda completa della documentazione e perdura per tutta la durata del rapporto contrattuale. La conferma da parte di Vodafone dell’accettazione dei benefici e la relativa attivazione, verranno comunicate via email, fax oppure telefonicamente ai recapiti forniti in fase di richiesta.

Il contraente è inoltre obbligato a comunicare immediatamente a Vodafone la data in cui il soggetto avente diritto cessi di far parte del nucleo familiare.

Si evidenzia infine che, tutti gli utenti affetti da cecità parziale possono richiedere soltanto una sola delle agevolazioni disponibili, scegliendo fra quelle previste per la telefonia fissa o mobile.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.