Tim: Giovanni Moglia ufficialmente nominato nuovo Chief Regulatory Affairs


Le acque continuano a muoversi ai vertici di Tim e, dopo la nomina del nuovo consigliere Morselli a fianco degli altri membri, ovvero i consiglieri Giannotti, Ferrari, Moretti e Valensise, nella giornata di oggi 7 Dicembre 2018 è stata data notizia dell’ingresso di un nuovo membro all’interno del gruppo a partire dalla data del 7 Gennaio 2019.

Secondo quanto annunciato mediante comunicato stampa, si tratta di Giovanni Moglia che assumerà il ruolo di Chief Regulatory Affairs, e che sarà a diretto contatto con l’amministratore delegato, Luigi Gubitosi.

Giovanni Moglia è stato scelto grazie all’esperienza che in questi anni è riuscito ad accumulare all’interno del settore delle telecomunicazioni, grazie a precedenti ruoli di spicco precedentemente ricoperti.

Tra i ruoli in precedenza ottenuti si ricordano, in particolare, quello presso l’Antitrust, ma anche in aziende come Wind e Fastweb, all’interno della quale ricopriva il ruolo di capo della funzione Legal & Regulatory Affairs dall’anno 2000.

Tra le altre azioni ultimamente intraprese da Tim, si ricorda la recente approvazione del calendario relativo agli impegni previsti dalla società per l’anno 2019, con il quale sono stati confermati anche la pubblicazione dei resoconti intermedi relativi ai periodi del 31 Marzo 2019 e del 30 Settembre 2019.

   

Il consiglio di amministrazione quindi, durante il prossimo anno si riunirà per discutere l’approvazione del progetto di bilancio di esercizio e del bilancio consolidato, previsto per il mese di Febbraio 2019. Nel mese di Aprile 2019 invece si svolgerà l’assemblea di approvazione relativa al bilancio al 31 Dicembre 2018.

Tali resoconti conterranno informazioni come le descrizioni degli eventi e le operazioni attuate durante il trimestre, oltre che un riassunto relativo ai risultati di ogni business unit, l’evoluzione prevista della gestione e, infine, gli indicatori alternativi di perfomance.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.