ho-mobile: da oggi disponibile solo ho. 9.99 euro con 50 Giga, minuti e sms illimitati


Da oggi 20 Novembre 2018, salvo eventuali cambiamenti, tutti i nuovi e già clienti ho. mobile possono attivare solo l’offerta tariffaria ho. 9.99 che prevede 50 Giga di traffico dati, minuti illimitati e sms illimitati verso tutti i numeri nazionali a 9,99 euro al mese a tempo indeterminato.

Vodafone in un comunicato stampa del 13 Novembre 2018 ha dichiarato: “A Giugno è stato lanciato ho., il second brand di Vodafone, che risponde alle esigenze di clienti interessati ad una offerta essenziale.

In tutte le offerte dell’operatore virtuale sono inclusi, senza costi aggiuntivi, i seguenti servizi accessori: SMS ho. chiamato, navigazione hotspot, 42121 per credito residuo, avviso di chiamata, e trasferimento di chiamata.

L’offerta principale di ho-mobile è attivabile online (ecco il link diretto) con spedizione gratuita a casa e attivazione con videochiamata, prenotando online con ritiro e pagamento in edicola o entrando in uno dei 3000 punti vendita ho. autorizzati. In più, è possibile portare il proprio numero in ho. in qualsiasi momento con l’app. La ricarica è disponibile sull’app ufficiale dell’operatore virtuale, sul sito ufficiale e in tutti i punti vendita ho., nelle tabaccherie, nelle ricevitorie e bar collegati alla rete di Lottomatica Italia Servizi, nei punti vendita SisalPay abilitati e nelle edicole della rete M-Dis Distribuzione abilitate.

   

ho. Mobile è un operatore virtuale, lanciato il 22 Giugno 2018 e gestito dalla società VEI, azienda di telecomunicazioni controllata al 100% da Vodafone. L’operatore utilizza la rete Vodafone e la tecnologia di rete impiegata è GSM, GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA e LTE.

E’ possibile utilizzare la rete 4G, ma per tutte le offerte attivate dal 1° Agosto 2018 è prevista una limitazione di velocità di navigazione fino a 30 Mbps in download e a 30 Mbps in upload. Si evidenzia che ho-mobile non si avvale della tecnologia VoLTE.

L’offerta ho. 9.99 euro prevede un costo di attivazione di 29 euro scontato a 9 euro per le nuove attivazioni e per i clienti provenienti da Tim, Wind, Tre, PosteMobile, FastWeb Full, Iliad, BT Enia, BT Italia, Bladna Mobile, CoopVoce, Daily Telecom, Digi Mobil, Digitel, Erg Mobile, Foll-in, Green Telecomunicazioni, Kena Mobile, Lycamobile, Mund_GSM, NT Mobile, NV Mobile, Noitel, Optima, Rabona Mobile, Ringo Mobile, Tiscali, 1Mobile, Welcome Italia, FastWeb ESP (Pre 2016) e PosteMobile ESP (Pre 2014).

Per gli altri operatori il costo di attivazione dell’offerta è di 29 euro, anche in caso di nuova attivazione con portabilità in un secondo momento. In questo caso, lo sconto di 20 euro verrà perso e addebitato sul credito residuo. Quindi, se si proviene da Vodafone, il cliente ho. dovrà pagare 20 euro in più. Non è previsto alcun costo per i già clienti, si paga solo il primo mese anticipato dell’offerta. Il costo minimo da sostenere per una sim ho. è di 0,99 euro.

Nell’Unione Europea, si possono utilizzare tutti i minuti e gli SMS dell’offerta ho. 9.99 e fino a 3 Giga mensili in roaming UE.

servizi digitali a pagamento, come ad esempio oroscopi, suonerie, ed SMS bancari sono bloccati. Inoltre, i numeri a pagamento 199, 144, 166 e 899 sono disabilitati di default, ma possono comunque essere attivati dall’applicazione ufficiale dell’operatore. Non è disponibile la segreteria telefonica e non si possono inviare MMS.

Il punto di accesso per navigare è web.ho-mobile.it. In alternativa è possibile utilizzare l’APN internet.ho-mobile.it se ci dovessero esserci problemi per navigare in hotspot con il proprio smartphone o tablet.

Se il cliente termina i Giga inclusi nell’offerta, la navigazione si blocca. E’ possibile decidere di far ripartire l’offerta anticipando il rinnovo. L’offerta avrà sempre una data mensile, quindi si aggiornerà anche la data di rinnovo. Esempio: l’offerta scade il 21 Ottobre, si dovrà rinnovare il 21 Novembre, 21 Dicembre, e così via… Se il cliente ho. decide di utilizzare il servizio “Riparti” (disponibile direttamente dall’app ufficiale dell’operatore) la data di scadenza si aggiornerà. Esempio: il cliente fa ripartire la sua offerta ho il 3 Novembre, la nuova data di scadenza sarà 3 Dicembre, 3 Gennaio e così via.

L’offerta si rinnova con addebito su credito residuo, ma in caso di credito insufficiente il saldo sarà negativo. In tal caso, occorrerà ricaricare per far tornare il credito positivo. L’offerta sarà quindi valida dal momento in cui il credito residuo torna positivo, e il cliente non perderà alcun giorno. Comunque, se il credito è già negativo, non saranno addebitati altri rinnovi e la navigazione si bloccherà.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.