Il 7° ZTE Wireless User Congress and 5G Summit si è svolto per la prima volta in Italia a L’Aquila


Il 14 e il 15 Novembre 2018 si è tenuto a L’Aquila il settimo ZTE wireless user Congress and 5G Summit presso il Centro di Ricerca e Sviluppo di ZTE al Tecnopolo d’Abruzzo: si tratta del primo incontro organizzato in Italia da parte dell’azienda cinese.

L’evento ha rappresentato un’occasione per mostrare i progressi effettuati sul campo del 5G e infatti sono stati mostrati eventi concreti, come quelli relativi alle tecnologie utili per la prevenzione dei terremoti e per il monitoraggio degli edifici a seguito delle scosse.ZTE

Durante il congresso si è svolta inoltre una dimostrazione che ha fatto uso di droni, UAV (Unmanned aerial vehicle) HD che, mediante la connessione 5G e la tecnologia 360 Panorama VR utilizzati contemporaneamente, è riuscito a trasmettere in live streaming le immagini riprese.

Ciò è stato possibile perché grazie all’uso della rete 5G, i filmati Panorama 4K, ripresi dalla fotocamera UAV e dalla telecamera panoramica sono stati prima inviati al server cloud e poi agli utenti finali. Grazie alla tecnologia utilizzata, gli utenti hanno potuto osservare le immagini catturate dalla vista aerea del drone attraverso il grande schermo e, allo stesso tempo, hanno potuto sperimentare la visione panoramica tramite l’uso di occhiali VR (Virtual Reality).

Xiao Ming, SVP, Presidente di ZTE Global Sales ha affermato a tal proposito:

   

“È prevedibile che lo streaming live UG e VR 5G sarà ampiamente utilizzato in videoconferenze, monitoraggio della sicurezza, concerti, giochi sportivi e altre scene in futuro. ZTE e Wind Tre approfondiranno ulteriormente la cooperazione per condurre ricerche e convalide sulle prestazioni tecniche 5G, architettura di rete, integrazione di rete 4G / 5G e applicazioni 5G, come AR / VR, smart city, sicurezza pubblica, assistenza sanitaria 5G, e Industria 4.0. “

Diverse personalità hanno partecipato all’evento, come la Rettrice dell’Università dell’Aquila, Paola inverardi, il CEO di di ZTE Italia, Hu Kun, e il CEO di Wind Tre Jeffrey Hedberg.

Durante la conferenza, quest’ultimo ha affermato che Wind Tre prevede il lancio della rete 5G già dall’anno 2019, che farà parte del processo di modernizzazione dell’esistente infrastruttura, al fine di migliorare l’esperienza d’uso dei clienti sia di tipo consumer che business, anche grazie alla collaborazione già avviata con ZTE.ZTE

L’azienda cinese fino ad oggi ha stretto accordi con numerosi operatori a livello globale nell’ambito del 5G e il suo intento è quello di continuare a stringere collaborazioni in modo da riuscire a sviluppare la commercializzazione dei servizi 5G. In particolar modo, il Centro di ricerca sito a L’Aquila ed inaugurato nel Febbraio 2018 condurrà test di verifica sul 5G almeno fino all’anno 2020.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.