Risultati trimestrali di Vodafone Italia: 1,4 milioni di utenti in fibra con Open Fiber e 12,4 milioni di utenti in 4G


Vodafone Italia annuncia di aver chiuso il semestre al 30 Settembre 2018 con ricavi da servizi a 2,495 miliardi di euro, in contrazione del 6,4% rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente. L’impatto di Iliad ha fortemente influenzato le performance dell’operatore, mentre sul fisso i risultati sono positivi.

E’ stata già discussa la presentazione dei risultati finanziari di Vodafone Group, ma il comunicato stampa ufficiale di Vodafone rilascia ulteriori dati interessanti.

In prima battuta, si nota come il numero di clienti 4G abbia raggiunto i 12,4 milioni di utenti, con una crescita di 1,9 milioni di clienti rispetto al primo semestre dell’anno precedente (+18,5%).

La rete 4.5G è invece disponibile in 20 città italiane e raggiunge la velocità di 1 Gigabit al secondo in 17 di queste, ovvero Roma, Catania, Palermo, Vicenza, Torino, Brescia, Agrigento, Firenze, Salerno, Milano, Genova, Livorno, Ancona,  Napoli, Taranto, Bologna e Novara. La nuova rete di Vodafone era stata presentata nella conferenza stampa del 18 Ottobre 2018, in cui Vodafone annunciava anche il lancio della sua prima offerta fully unlimited con minuti, SMS e Giga illimitati, la Vodafone Unlimited Red Plus.

   

Vodafone Open Fiber fibra

Sulla rete fissa si è osservata una crescita dei ricavi e della base clienti Consumer ed Enterprise: i ricavi della rete fissa sono infatti pari a 523 milioni di euro, in aumento del 7,9%. Ad oggi, i clienti di rete fissa sono 2,8 milioni, di cui 2,6 milioni in banda larga, in crescita del 13,7% rispetto al primo semestre dell’anno precedente.

I servizi in fibra di Vodafone sono attualmente disponibili in 1795 città, delle quali 35 risultano coperte dalla fibra fino a 1 Gigabit al secondo, grazie alla partnership con Open Fiber. I clienti che sfruttano la fibra Vodafone sono in crescita del 64,6% rispetto al medesimo periodo dell’anno scorso, e sono pari a 1,4 milioni.

Nel comunicato stampa ufficiale si fa anche riferimento alle frequenze aggiudicate nel corso dell’asta per il 5G, che ha visto Vodafone “consolidare la leadership nella qualità della rete, porsi all’avanguardia nella realizzazione della infrastruttura e dei servizi 5G ed accelerare lo sviluppo della propria strategia digitale”. L’operatore continua infatti la sua sperimentazione 5G a Milano, con l’intenzione di coprire l’80% della città entro dicembre 2018.

Ad oggi, sono attivi 50 siti 5G e sono stati avviati 30 progetti 5G negli ambiti come la sanità, le smart cities, la mobilità, i trasporti, l’industria 4.0, l’education e il digital divide.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.