Tim Ti Avvisa: ecco come gestire e attivare ogni opzione gratis


Uno dei servizi di utility che Tim offre da tempo ai suoi clienti è Tim Ti Avvisa, il cui scopo è quello di tenere informati gli utenti sui consumi effettuati, riguardanti diverse opzioni, mediante l’invio di Sms che non prevedono costi.

Il servizio è attivabile dai clienti con Sim Ricaricabile o con Abbonamento e permettere la gestione ottimizzata del credito residuo e di tutte le informazioni relative al consumo delle offerte attive sul proprio piano.

Gli Sms che vengono inviati attraverso il servizio sono automatici e personalizzati, nonché relativi a diversi tipi di dettagli. Per esempio, sarà possibile conoscere il costo di ogni chiamata e il credito residuo, si potrà essere informati nel momento in cui vengono raggiunte le soglie di consumo di minuti o di navigazione, come anche quando la spesa raggiunge un limite di traffico definito dal cliente.opzione tim

Il servizio Tim Ti Avvisa è attivabile gratuitamente in ogni sua componente e sarà possibile successivamente modificare le impostazioni di ogni opzione attivata.

Le opzioni attivabili sono quattro: Tim Ti Avvisa – Info Sms, Tim Ti Avvisa – Offerte, Tim Ti Avvisa – Credito, Tim Ti Avvisa Spesa.

   

L’opzione Info Sms permette di conoscere il costo di ogni chiamata e il credito residuo visualizzando l’informazione sul display del telefono a chiamata conclusa. Si riceverà un Sms di tipo flash che le informazioni relative a data, ora, costo dell’ultima chiamata, credito residuo aggiornato. I messaggi flash possono essere ricevuti solo dai telefoni che li supportano, altrimenti verrà inviato un sms di tipo standard.opzione tim

I clienti Ricaricabili possono attivare quest’opzione online, chiamando il 40920 e seguendo le istruzioni della voce guida, chiamando il 40916 all’interno della sezione offerte, inviando un sms al numero 40916 con il testo “INFOSMS ON” oppure via WAP.

L’opzione è disattivabile inviando un Sms gratuito al numero 40916 con il testo “INFOSMS OFF” oppure da MyTim Mobile.

L’opzione Offerte permette di essere informati sui consumi relativi alle opzioni attive, sia per clienti ricaricabili che Abbonamento, che avvisa nel momento in cui il consumo di minuti o traffico internet, compresi nelle offerte attive, raggiungono un limite di consumo precedentemente impostato.

Mediante accesso online si potranno settare le offerte da gestire, il tipo di traffico dell’offerta tra tutte o una precisa (voce, sms, dati e altre ancora), la percentuale di utilizzo raggiunta la quale si vuole riceve l’sms (30%, 50%, 70% , 90%)

Se, eventualmente, già al momento dell’attivazione dell’opzione, tale limite sia stato raggiunto e superato, verrà ricevuto un sms già al momento dell’attivazione. In tal caso è consigliata la verifica del consumo dell’offerta all’interno dell’area “le tue opzioni attive”. Non rientrano all’interno del monitoraggio del servizio le offerte che includono traffico giornaliero, bonus a valore e offerte “unlimited”.tim opzione

In ogni momento sarà possibile cambiare le impostazioni e le soglie impostate, come anche disattivare l’opzione direttamente online.

Nel momento in cui l’offerta monitorata si rinnoverà, anche il servizio continuerà la sua funzione, ma se invece l’offerta dovesse scadere, anche l’opzione verrà disattivata in modo del tutto automatico.

L’opzione Tim Ti Avvisa – Credito, informa il cliente, tramite sms, nel momento in cui il credito residuo scenda al di sotto di un valore preimpostato. Il servizio, di tipo gratuito, è fruibile dai clienti ricaricabili che, per usarlo, dovranno accedere all’area apposita online per poi selezionare un valore tra 1 euro, 3 euro, 5 euro e 10 euro (Iva inclusa). Queste soglie possono essere modificate in ogni momento e l’opzione può essere disattivata online.

Infine, l’opzione Spesa ha lo scopo di informare il cliente della spesa telefonica effettuata mediante un sms gratuito nel momento in cui la spesa di traffico raggiunge un valore scelto dal cliente. E’ fruibile sia da Clienti Ricaricabili che con Abbonamento.

Il cliente ricaricabile può accedere online e selezionare i parametri relativi alla soglia di spesa (5 euro, 10 euro, 20 euro, 25 euro, 30 euro, 40 euro, 50 euro, 75 euro, 100 euro e 150 euro) raggiunta la quale si vuole ricevere l’avviso, il tipo di traffico (tutto il traffico oppure una sola tipologia, quindi solo Voce, solo Sms, solo Dati), l’intervallo di tempo (nessuno, giornaliero, settimanale, ogni quindici giorni, mensile) all’interno del quale verrà effettuata la verifica.tim opzione

Non verranno considerati per il raggiungimento della soglia i bonus ed eventuali costi fissi (rinnovi delle offerte). Quindi, se per esempio si sceglierà una soglia di spesa di 5 euro, la tipologia di traffico solo Voce e nessun intervallo di tempo, una volta attivato, il servizio inizierà il monitoraggio della spesa relativamente al solo traffico voce, quindi, dopo ogni chiamata a pagamento il contatore verrà aggiornato. Ogni volta che la spesa voce raggiungerà il valore dei 5 euro precedentemente impostati, si riceverà la notifica via sms. A questo punto il contatore si azzererà e ricomincerà il conteggio della spesa. I parametri possono sempre essere aggiornati online.

Invece i Clienti con Abbonamento potranno accedere all’apposita area online, selezionando le soglie previste (10 euro, 20 euro, 30 euro, 40 euro, 50 euro, 75 euro, 100 euro, 150 euro, 250 euro, 300 euro – con IVA esclusa) e la tipologia di traffico a scelta tra tutte o una in particolare (solo voce, solo sms, solo dati).

Il monitoraggio della spesa avrà inizio all’attivazione del servizio e durerà per il bimestre di fatturazione, per poi azzerarsi e ricominciare ad apertura di ogni bimestre di fatturazione e ogni volta che venga raggiunta la soglia settata o che il servizio venga modificato o riattivato. I parametri possono essere modificati in ogni momento, mentre la disattivazione dell’opzione Tim Ti Avvisa Spesa può essere effettuata online.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.