Dazn raddoppia il numero di abbonati e dimezza il tempo di buffering medio


Nella giornata di ieri, Sabato 1 Settembre 2018, al termine dell’anticipo serale che ha visto scendere in campo la neopromossa Parma e la corazzata Juventus, Dazn ha diffuso una nota riportante notizie incoraggianti sulla qualità del servizio offerto nelle ultime tre settimane.

Come più volte fatto presente da MondoMobileWeb, Dazn, in occasione delle prime due giornate di campionato, è stata al centro di un grande polverone mediatico generatosi da un non proprio entusiasmante esordio in Italia. Sia alla prima che alla seconda giornata di Serie A infatti, il nuovo servizio di streaming sportivo ha deluso i propri clienti a causa di alcuni problemi tecnici manifestati sotto forma di continue ed improvvise interruzioniritardi nella connessioneritardi nella trasmissione in tempo reale della partita dovuto allo streaming rallentato, problematiche riguardanti la difficoltà di accesso al servizio e problemi con l’accesso al proprio account.

 

Leggi anche: Dazn toppa alla prima di campionato a causa di qualche problema tecnico ed il web impazza.

Leggi anche: Dazn: ancora qualche problema durante la partita Napoli-Milan di ieri 25 Agosto 2018.

 

Proprio ieri però, la nuova piattaforma di streaming sportivo, in una nota pubblicata dopo il match Parma-Juventus vinto dai bianconeri con il risultato di 1-2, ha informato i media del tempo di buffering dimezzato e del numero di abbonati raddoppiato rispetto all’inizio del campionato.

Ecco qualche estratto del comunicato diramato dall’emittente sportiva e riportato dai principali quotidiani sportivi e non:

Nel corso delle ultime settimane il nostro team ha lavorato con grande impegno per migliorare l’esperienza dei nostri clienti. Il nostro obiettivo è offrire a tutti gli appassionati di calcio un servizio di qualità e la possibilità di seguire in modo conveniente e flessibile la propria squadra del cuore. Grazie all’impegno quotidiano del nostro team la qualità del servizio è migliorata e abbiamo dimezzato il buffering time medio degli utenti rispetto al primo weekend di Serie A“.

Nella nota si legge inoltre, che il numero degli utenti registrati è più che raddoppiato dal primo turno di campionato:

Il numero degli utenti registrati è più che raddoppiato dal primo weekend di Serie A TIM. Questi miglioramenti per noi sono un punto di partenza; il nostro impegno sarà, infatti, costante nel migliorare giornata dopo giornata l’esperienza dei nostri clienti“.

Cosi dunque, la nuova piattaforma di streaming sportivo di proprietà del gruppo Perform, sbarcata quest’anno per la prima volta in Italia e detenente i diritti TV del triennio 2018-2019, 2019-2020 e 2020-2021 per la trasmissione, in esclusiva, di 3 partite di Serie A per ogni giornata e di tanti altri importanti eventi sportivi, assicura, per il futuro, un graduale miglioramento del servizio.

 

Leggi anche: Tutto ciò che è necessario sapere su DAZN: costi, contenuti e primo mese gratuito.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.