App e ProgWindTre

L’App Veon nella versione gestita da Wind Tre chiude il 24 Settembre 2018

Wind Tre sta informando i suoi utenti Wind che l’applicazione Veon e i suoi servizi, a partire dal 24 Settembre 2018, non saranno più disponibili nella versione attuale offerta da Wind Tre S.p.A.

Il messaggio ricevuto è il seguente: “Gentile Cliente ti informiamo che a partire dal 24 Settembre 2018 l’app Veon e i relativi servizi, nella versione attuale offerta da Wind Tre S.p.A., non saranno più disponibili. Per maggiori dettagli vai su www.wind.it nella sezione Wind Informa. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.”

Recandosi nella sezione Wind Informa è possibile leggere una nota dell’operatore simile nella forma, ma con qualche ulteriore dettaglio:

“Gentile Cliente, ti informiamo che a partire dal 24 Settembre 2018 l’app Veon e i relativi servizi, nella versione attuale offerta da Wind Tre S.p.A., non saranno più disponibili. Per conservare lo storico delle conversazioni più importanti ti suggeriamo di salvare la schermata e le foto nella galleria del tuo telefono. Se sei cliente Wind, le offerte attive sulla tua linea resteranno invariate e potrai continuare a gestire le tue SIM con l’app MyWind. Ci scusiamo per gli eventuali disagi. “

Wind suggerisce di conservare lo storico delle conversazioni e di salvare le foto nella galleria del proprio telefono. Queste sono al momento le sole informazioni disponibili.

Sul Google Play Store e sull’App Store di Apple non figura nessuna comunicazione o aggiornamento dell’applicazione, che mostra il suo ultimo update il mese di Marzo 2018.

La comunicazione della chiusura dell’App nella versione attuale offerta da Wind Tre S.p.A. arriva dopo le indiscrezioni che reputano ormai imminente il via libera della Commissione Europea per l’acquisizione della quota di Veon in Wind Tre da parte di CK Hutchison, che otterrà il controllo del 100% sull’operatore.

Veon, precedentemente VimpelCom, aveva deciso di trasformarsi in un gruppo tecnologico globale con il lancio di una rivoluzionaria piattaforma di Internet mobile per centinaia di milioni di clienti.

L’applicazione VEON di Wind Tre, che permetteva anche di associare l’account dell’app MyWind, era stata profondamente rilanciata nella sua seconda versione nel mese di Luglio del 2017.

L’idea era quella di fornire una maggiore integrazione con l’app MyWind, anche per quanto concerneva la verifica dei consumi e delle offerte attive o attivabili.

Tuttavia, già a Febbraio del 2018, VEON aveva brusamente rivalutato la sua posizione, comunicando ai suoi utenti che l’account MyWind non sarebbe più stato incluso nell’applicazione.

E nel Marzo del 2018, con l’ultimo aggiornamento sopra citato, l’App aveva definitivamente abbandonato la sezione Selfcare.

Veon manteneva così le funzioni di messaggistica istantanea e di chiamata verso gli altri contatti che utilizzano l’app, consentendo l’uso di note vocali e la condivisione di foto, video e posizioni geografiche. Per questa ragione, le proteste degli utenti avevano portato ad abbassare notevolmente il rating dell’applicazione sugli store ufficiali.

Attualmente, Veon è disponibile anche per i mercati di Ucraina, Russia, Pakistan e Georgia. In quest’ultimo Paese, l’App Veon Offers è nata per sfruttare il concetto di augmented reality nella vita quotidiana degli utenti.

L’App garantisce offerte esclusive basate sulla localizzazione dei partner Veon nel cellulare degli utenti. Per utilizzarla, basta puntare la fotocamera sulle sedi dei locali partner di Veon per ottenere le offerte esclusive in tempo reale. Si tratta di uno strumento innovativo nel settore, ma non è mai giunta alcuna novità per il mercato italiano.

Dopo la notizia della chiusura della versione gestita da Wind Tre, ci si chiede quindi quale sarà il futuro della società. Veon lancerà delle novità per il mercato italiano, come Veon Offers? Oppure si limiterà a cercare nuovi mercati esteri in cui sviluppare i propri servizi?

Si ringraziano Alessandro, Antonio, Alberto, Davide, Lorenzo, Marco, Renato, Simone per le prime segnalazioni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button