Vodafone

Prova un piano Vodafone attuale

Vodafone ci prova con suoi clienti prepagati per fare cambiare piano tariffario, in questo periodo, sta offrendo in modo gratuito il cambio piano tariffario. E’ da parecchio tempo che il cambio piano tariffario  di Vodafone al costo di 5 euro (in precedenza 8 euro) rimane gratuito. Purtroppo le tariffe non sono conveniente, ancora molti clienti non hanno digerito le rimodulazioni di Ottobre 2008.Ops… non chiamiamole rimodulazioni, ma semplificazione come vuole Vodafone. Unica tariffa conveniente non piu’ in commercio rimane Easy Day Special che permette di avere una tariffa ad effettivi secondi di conversazione a 15 centesimi al minuto verso tutti numeri senza scatto alla risposta (sms a 15 centesimi verso tutti) per 30 giorni da ogni ricarica. Se non si effettua la ricarica la tariffa diventa 25 centesimi al minuto verso tutti numeri senza scatto alla risposta, tutto resto rimane invariato.

Ma torniamo al titolo di questa discussione “Prova un piano Vodafone attuale”, consiste di cambiare profilo tariffario della propria sim in modo gratuito, in piu’ se si pente del cambio si può ritornare indietro al vecchio piano tariffario non piu’ sottoscrivibile entro 30 giorni.

Ecco le nuove tariffe attualmente in commercio

-One Nation New
-Zero Limits
-Vodafone Piu’ Carica
-Vodafone Piu’ Carica Easy

Nei prossimi giorni vi parleremo di queste tariffe, vi invitiamo di leggere le note nel sito ufficiale di Vodafone. Tutte 4 tariffe non hanno una tariffazione a secondi ma a scatti anticipati. Solo Vodafone Piu’ Carica Easy non ha uno scatto alla risposta, ma la tariffazione è a scatti di 11 centesimi ogni 30 secondi. Ti regala 20% di bonus dell’importo di ricarica se effetti una ricarica minima di 15 euro. Stesso meccanismo Vodafone Piu’ Carica con una tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi di 16 centesimi al minuto con lo scatto alla risposta aggiuntivo di 16 centesimi.

 

Per rimanere sempre aggiornati sui nuovi articoli di MondoMobileWeb è possibile unirsi gratis al canale ufficiale di Telegram.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Altre Notizie

Back to top button