Agcom esprime soddisfazione per l’esito delle misure contro l’attivazione dei servizi Premium


Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, relatore Antonio Martusciello, ha accolto con soddisfazione gli esiti della sperimentazione delle misure atte a impedire le attivazioni inconsapevoli dei servizi Premium.

Quei servizi attivati senza alcun consenso esplicito da parte dell’utente durante la navigazione su internet sono denominati servizi premium (VAS), e sono stati spesso portati all’attenzione delle Autorità.

servizi premium

Nel corso dei sei mesi di sperimentazione avviata nel Novembre 2017, hanno visto luce, secondo il comunicato stampa, oltre 26 milioni di servizi a fronte dei quali sono pervenute alla Direzione Tutela del Consumatore di Agcom meno di 200 segnalazioni che lamentavano attivazioni di servizi non richiesti.

   

L’Autorità, visto il successo della procedura, ha infatti chiesto agli operatori di aggiornare l’attuale Codice di condotta per l’offerta dei Servizi Premium (CASP 3.0) con l’obiettivo di farvi confluire tutte le misure discusse e concordate nel corso della sperimentazione, comprese quelle riguardanti una procedura unificata di rimborso.

Il nuovo sistema di gestione prevede il controllo totale da parte degli operatori delle pagine di attivazione dei servizi e l’introduzione di un numero verde di Customer Care, 800.44.22.99, attivo 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana, attraverso il quale l’utente potrà agevolmente controllare, grazie a una voce guida, il tipo e il numero di servizi premium addebitati e, eventualmente, disattivarli.

Previsto, infine, un Comitato di garanzia, cui partecipano anche i rappresentanti delle associazioni dei consumatori, che monitora l’efficacia delle misure e provvede a mantenerle aggiornate.

Nel corso della sperimentazione l’operato del Comitato ha permesso di perfezionare le funzioni e la grafica delle pagine di attivazione dei servizi premium oltre a migliorare la trasparenza degli sms inviati per informare l’utente dell’attivazione, dell’addebito del costo del servizio e delle modalità di disattivazione.

Apprezzato particolarmente l’efficacia del Call Center Unico che ha semplificato le modalità di disattivazione di ogni tipologia di servizio premium.

Il procedimento ha raggiunto lo scopo di tutelare in modo efficace i consumatori salvaguardando, nel contempo, le aziende che operano correttamente nel mercato.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.