Tim Seven IperGo 30GB a 7 euro al mese contro Iliad e ho. mobile (solo per ex clienti in lista)


Dal 9 Luglio 2018, salvo eventuali cambiamenti, alcuni ex clienti Tim ricaricabili che avevano lasciato in precedenza il consenso commerciale e sono attualmente con il nuovo operatore di telefonia mobile Iliad e l’operatore virtuale ho. (secondo brand di Vodafone), potranno ricevere un contatto telefonico con l’invito ad attivare l’offerta winback Tim Seven IperGo a 7 euro al mese con spedizione gratuita a domicilio.

L’offerta speciale ricaricabile Tim Seven IperGo (denominata anche Tim 7 IperGo) prevede minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali mobile e rete fissa, sms illimitati verso tutti i numeri nazionali e 30 Giga di Internet Mobile 2G/3G/4G a 7 euro al mese con addebito su credito residuo.

In più sono gratis il costo di attivazione dell’offerta, il servizio di reperibilità Lo Sai e Chiama Ora di TIM, l’ascolto gratuito della segreteria telefonica e il profilo tariffario Tim Base e Chat con “Giga illimitati” sulle chat.

In Europa è possibile utilizzare 3GB dell’offerta base e 2GB dell’opzione Giga Free.

Quando si attiva una nuova sim ricaricabile Tim, in automatico, si attiva il profilo tariffario Tim Base e Chat con un costo di 2 euro al mese, gratuito il primo mese per i nuovi clienti. Il costo rimane gratuito se si mantiene attiva questa offerta speciale (come già succede per esempio con le offerte standard della gamma Tim Senza Limiti).

   

In caso di presenza di un’offerta dati attiva, la tariffa include anche la possibilità di chattare con tutti su Whatsapp, Snapchat, Telegram, iMessage, Imo, Skype Viber, WeChat senza consumare i Giga della propria offerta dati attiva. L’utilizzo delle chat senza limiti è consentito solo sul territorio italiano e solo con traffico dati disponibile sulla propria offerta.

Il costo della nuova SIM tramite contatto telefonico è di 25 euro con 20 euro di traffico. In promozione e in alcuni casi, secondo fonti verificate, il costo della nuova SIM con questa offerta speciale è di 10 euro con 10 euro di traffico.

È previsto un ulteriore addebito di 20 euro (se è presente credito residuo), se la SIM non rimane attiva per almeno 24 mesi.

Gli ex clienti Tim selezionati devono effettuare richiesta di portabilità del proprio numero (MNP) verso Tim per attivare l’offerta dedicata su una nuova SIM ricaricabile.

Quindi è inutile contattare il servizio “Passa a Tim con Operatore” del sito ufficiale dell’operatore o recarsi in un Negozio TIM se si vuole attivare Tim Seven IperGo. Infatti, se l’ex cliente Tim non ha ricevuto il contatto outbound e non è stato selezionato, non può attivare questa offerta winback.

Vuoi essere informato su nuove promozioni di TIM? Basta semplicemente, seguirci gratuitamente sul canale @mondomobileweb dell’App Telegram per essere informati in tempo reale. Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per ricevere info su offerte, promozioni, tariffe della telefonia mobile

In dettaglio questa offerta speciale prevede minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali di rete mobile e rete fissa e 3 Giga di traffico dati 2G/3G/4G. Contestualmente per tutte le nuove attivazioni di questa offerta speciale, si attiveranno, entro 5 giorni dall’attivazione, le seguenti opzioni aggiuntive gratuite: +27GB Free, l’opzione Sms Illimitati, l’opzione Carta Free (per il piano della SIM e servizi accessori gratuiti), Segreteria Telefonica Free (minuti illimitati verso numero 41919), Lo Sai e ChiamaOra di Tim Free (per il servizio SMS di reperibilità).

Il cliente TIM, per avere l’offerta completa Tim Seven IperGo, dovrà verificare, all’interno dell’App MyTim o dalla propria area fai da te del sito ufficiale di Tim, se si attiva anche Carta Free che offre gratuitamente il profilo tariffario TIM Base e Chat, il servizio di reperibilità eventualmente richiesto e l’ascolto dei messaggi della segreteria telefonica. Tim attiverà anche le opzioni propedeutiche Segreteria Telefonica Free e Lo Sai e ChiamaOra di Tim Free.

Tim attiverà anche le opzioni propedeutiche Segreteria Telefonica Free e Lo Sai e ChiamaOra di Tim Free.

Per utilizzare i servizi di reperibilità gratuiti il cliente TIM deve verificare l’attivazione di Lo Sai e ChiamaOra di Tim Free dalla propria area clienti. Il servizio di segreteria telefonica è attivo di default. Si può comunque disattivare digitando ##002# e invio, sulla tastiera del proprio telefonino. Se Segreteria Telefonica Free è attivo, la chiamata verso il numero 41919 non prevederà alcun addebito.

L’offerta è a tempo indeterminato e si può prenotare la disattivazione del rinnovo automatico in qualsiasi momento. Se il cliente disattiva Tim Seven IperGo, si potrebbero disattivare tutte le opzioni correlate.

L’offerta prevede di default la navigazione 4G/LTE se si possiede lo smartphone 4G/LTE e c’è copertura nella propria zona (Rete 4G Tim). E’ possibile navigare con la stessa offerta anche in GPRS, EDGE, UMTS e HSDPA.

I minuti di conversazioni inclusi nell’offerta sono calcolati sui secondi effettivi di conversazione e non concorrono al raggiungimento di soglie di sconto e bonus legati ad altre offerte. I minuti di traffico e gli SMS inclusi sono verso tutti i numeri mobili e tutti i numeri di rete fissa di Operatori nazionali. Non sono validi nei Paesi fuori dall’Unione Europea. Sono escluse le chiamate verso le numerazioni in decade 1, 4 e 8.

Si ringrazia L. per la segnalazione. Si ringraziano Alef e Lorenzo P. per le foto. Senza ufficializzazioni da parte di Tim, l’informazione sull’apertura di questa offerta contro ho. mobile (solo in versione winback per alcuni ex clienti selezionati) è da ritenersi solo esclusivamente un’indiscrezione.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus