Wind Tre è ufficialmente controllata da CK Hutchison al 100%: la società passa definitavamente in mano al colosso cinese


Si è giunti all’accordo: Wind Tre è ufficialmente al 100% controllata da CK Hutchison, un conglomerato multinazionale con sede a Honk Kong e registrato presso le isole Cayman.

Il comunicato stampa ufficiale di CK Hutchison ha infatti annunciato il raggiungimento dell’accordo per acquistare il 50% mancante del capitale complessivo di Wind Tre, che era in mano a Veon e rappresentava una quota pari a circa 2,45 miliardi di euro.

La transazione, continua il comunicato, renderà il conglomerato multinazionale il solo proprietario di un colosso delle telecomunicazioni in un mercato molto interessante. Ciò consentirà a CK Hutchison di continuare a sviluppare delle forti sinergie scaturite dall’integrazione e dalla combinazione strategica dei due marchi.

CK Hutchison

   

Secondo i dati riportati, già nel 2017 il 50% delle quote ha contribuito a oltre 1 miliardo di euro in termini di EBITDA e più di 800 milioni di euro in termini di EBIT. Con questa acquisizione, ci si attende anche un serio incremento dell’EPS, vale a dire gli utili per azione.

Canning Fok, il Co-Managing Director di CK Hutchison, ha commentato affermando che il conglomerato è lieto di diventare il solo proprietario di Wind Tre, poiché questa nuova acquisizione garantirà la piattaforma migliore per aumentare il valore per tutti gli shareholders. Inoltre, Fok ha confermato l’interesse di CK Hutchison nel continuo investimento e sviluppo in Italia. Dopo oltre quindici anni di leadership digitale, continua il comunicato, adesso si continuerà ad investire nel futuro digitale italiano, a beneficio dei clienti privati e delle imprese in tutto il Paese.

Resta adesso da attendere il completamento dell’accordo, che richiede chiaramente un’approvazione sia da parte delle Autorità italiane che dell’Unione Europea. Secondo quanto riportato, l’accordo dovrebbe comunque concludersi nel terzo trimestre del 2018, concedendo l’operatore italiano nella sua interezza al conglomerato cinese.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.