iliadLexFonia

Iliad risponde ufficialmente all’AECI dichiarandosi sorpresa per l’esposto presentato alle Autorità

Iliad, il nuovo quarto operatore mobile italiano, ha risposto ufficialmente all’esposto dell’AECI (Associazione Europea Consumatori indipendenti) in cui l’associazione ha chiesto alle principali Autorità italiane di verificare eventuali pratiche scorrette.

Questa è al momento la risposta ufficiale di Iliad all’esposto dell’AECI:

“Riceviamo con sorpresa la notizia di un esposto nei confronti della nostra azienda, quando sono chiari a tutti gli effetti positivi che il nostro ingresso sul mercato delle telecomunicazioni può generare per i consumatori. Abbiamo fatto della semplicità e della trasparenza il nostro principio identitario e saremo ben contenti di chiarire ogni dubbio anche rispetto ai minimi dettagli contrattuali che ci vengono puntualizzati in queste ultime ore, così come saremo felici di dimostrare agli utenti che la nostra offerta è e sarà tale per sempre per chi la sottoscriverà.”

L’AECI ha criticato diversi aspetti della politica adottata dall’operatore, partendo dal claim “per sempre“, fino al sistema di firma digitale utilizzato da Iliad, apparentemente non rispondente agli standard.

Sono stati citati anche due possibili contesti in cui le scelte di Iliad potrebbero essere considerate come poco trasparenti: roaming all’estero ed extrasoglia. Secondo il ragionamento esposto dall’AECI, infatti, la poca chiarezza nel descrivere l’ammontare totale di Giga all’estero durante la conferenza del 29 Maggio 2018 potrebbe aver fuorviato il giudizio di alcuni utenti sull’effettiva convenienza dell’offerta.

Iliad AECI

Inoltre, secondo l’Associazione, l’applicazione della tariffa extrasoglia di 9 euro a gigabyte, superati i 30 GB dell’offerta, sarebbe contraria alla delibera AGCOM 326/10/CONS che stabilisce che gli operatori debbano provvedere a far cessare il collegamento dati non appena il credito o il traffico residuo di tempo o di volume sia stato interamente esaurito, senza ulteriori addebiti o oneri.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.