L’Action for 5G da i suoi frutti: entro fine anno, l’80% di Milano sarà coperta dalla rete 5G


Nella giornata di oggi, 19 Maggio 2018, “Il Corriere della Sera” ha riportato le parole di Aldo Bisio il quale ha affermato che, entro il 2018, l’80% della città di Milano sarà sotto copertura 5G grazie ai progetti sviluppati durante l’Action for 5G Vodafone.

L‘Amministratore Delegato Vodafone Italia, Aldo Bisio, ha dichiarato:

“entro fine anno saranno attivati 31 dei 41 progetti che abbiamo presentato: dall’ambulanza connessa, alla mobilità, fino alla gestione dei rifiuti”.

Così come ci aveva anticipato, il 15 Febbraio 2018, il 5G Program Director di Vodafone Italia, Sabrina Baggioni, lo scopo di Vodafone sarebbe stato quello di  arrivare ad una copertura della popolazione dell’80% entro il 2018 e di completarla entro l’anno successivo.

Ricordiamo insieme cos’è l’ “Action for 5G”. Quest’ultima è una «call for startup» per stimolare e supportare la nascita di progetti innovativi per lo sviluppo del 5G. L’obiettivo della gara, realizzata in collaborazione con PoliHub, incubatore del Politecnico di Milano, è quello di stimolare e supportare la nascita di progetti innovativi che individuino nel 5G il fattore abilitante distintivo, incidendo sullo sviluppo dell’ecosistema della nuova rete e contribuendo, in questo modo, a definire gli standard futuri della nuova tecnologia.

   

Le candidature sono terminate il 31 Marzo 2018, mentre, in questi giorni, si stanno valutando i progetti per permettere alle idee più interessanti di accedere alla fase di “Progettazione in 5G”, all’interno della quale riceveranno un primo finanziamento con cui finalizzare il progetto di integrazione del proprio prodotto/servizio con il 5G.

I progetti finalisti più meritevoli accederanno alla fase di “Sviluppo e Test in Lab” durante la quale potranno usufruire di spazi di lavoro necessari a poter testare il nuovo prodotto/servizio, apportando i necessari fine-tuning al prototipo per ottimizzarne l’integrazione con la rete e l’architettura 5G.

I migliori progetti, valutati come altamente innovativi e strategici da Vodafone e dai Venture Capitalist coinvolti da Vodafone, riceveranno seed funding e/o investimenti a supporto del lancio commerciale del progetto.

Inoltre, se siete degli esperti nel campo dell’hi-tech, non esitate a mandare curriculum a Vodafone Italia, in quanto Bisio ha affermato che l’azienda avrà bisogno, in questi 5 anni, di professionisti in tale settore.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.