Iliad alla ricerca di nuovi Store Consultant per il supporto alla vendita


Iliad avvierà presto il nuovo quarto operatore di telefonia mobile nel mercato italiano ed oggi, 4 Aprile 2018, è alla ricerca di nuovi Store Consultant per il supporto vendita.

Secondo quanto riportato da Iliad a metà Marzo 2018le infrastrutture e le interconnessioni sono pronte, così come il piano delle offerte, il piano di marketing e la diffusione della rete.

A non essere ancora ultimato è solo il drive test, ovvero il test di trasmissione per monitorare la qualità generale del servizio. Ciò significa che Iliad non sarà un operatore virtuale, e avrà a disposizione un proprio network per la copertura nazionale, tranne per la fase iniziale, in cui si appoggerà parzialmente alla rete di Wind Tre.

Il lancio di Iliad è molto vicino, infatti il quarto operatore di Rete Mobile sta reclutando, giorno dopo giorno, nuovi collaboratori in tutta l’Italia. Per completare la squadra Iliad ha bisogno di Store Consultant da inserire nei suoi prossimi punti vendita.

   

Il profilo ricercato dovrà:

  • avere un’ esperienza nel servizio in-store o nel servizio clienti
  • essere allegro, cordiale, aperto e con la voglia di condividere le proprie conoscenze con gli altri
  • essere un appassionato delle innovazioni di Iliad
  • avere la capacità di lavorare in un team
  • essere motivato ad imparare e crescere in un ambiente in continua evoluzione.

Per inviare la propria candidatura basterà cliccare su Apply al seguente link.

Per maggiori informazioni sul lavoro e rimanere sempre aggiornati su nuove possibili posizioni vi invitiamo a visitare il sito ufficiale di Iliad.






 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus