Wind azzera il credito di alcune Sim per errore. Problema risolto, i clienti coinvolti saranno rimborsati


Nel pomeriggio di oggi 8 Febbraio 2018 alcuni clienti Wind ricaricabili si sono ritrovati senza credito residuo nelle proprie SIM ricaricabili, a causa di un’anomalia che ha causato erroneamente addebitati alcuni eventi di traffico.

Alcuni clienti Wind si sono ritrovati addebbitati quasi 500 euro sul proprio credito residuo. Se si è rimasti senza credito residuo disponibile nella SIM ricaricabile, come da procedura, non si può chiamare o navigare su internet, anche se l’eventuale bundle della propria offerta è disponibile.

Molti utenti hanno protestato nei canali social dell’operatore arancione, e la risposta da parte dell’Assistenza è stata quella di comunicare che erano in corso le verifiche necessarie. Anche il Servizio Clienti 155 è stato “invaso” da tante chiamate, in alcuni casi l’IVR comunicava di riprovare più tardi per parlare con l’operatore a causa della lunga attesa.

Si ringrazia Andrea per la foto

   

Per fortuna, secondo quanto comunicato dall’operatore, il disservizio è stato risolto dopo alcune ore. Wind ha assicurato che ai clienti impattati sarà riaccreditato,  nelle prossime ore,  l’importo erroneamente scalato dal credito residuo e sarà inviato un SMS informativo. Voi avete avuto questo problema? Avete già ricevuto il rimborso?

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus