Vodafone Group: Michel Demaré sarà il nuovo Amministratore non esecutivo a partire da giorno 1 Febbraio 2018


Il gruppo Vodafone ha comunicato in questi giorni di aver scelto Michel Demaré come nuovo Amministratore non esecutivo, con effetto a partire dal giorno 1 Febbraio 2018.

Gerard Kleisterlee, l’attuale Presidente di Vodafone Group Plc, ha dichiarato di essere contento della risposta affermativa di Demaré, che senza dubbio apporterà all’intero gruppo una profonda e concreta esperienza di business internazionale.

Infatti, il nuovo Amministratore non esecutivo ha un bagaglio di esperienze alquanto singolare, accumulate in contesti e Paesi diversi.

   

Nato nel 1956, ha studiato presso l’Università di Leuven, in Belgio, dove ha anche completato la formazione con un Master in Business Administration, e nel suo curriculum figurano posizioni di rilievo in Europa e in America. Dal 2005 al 2013 è stato direttore finanziario di ABB, una multinazionale di ingegneria con sede a Zurigo, operante nelle tecnologie per l’energia e l’automazione.

Successivamente, fino al 2017, ha ricoperto il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione della società Syngenta, altro colosso svizzero che produce prodotti chimici e semi per l’agricoltura. Al momento, è anche Vicepresidente della società svizzera di servizi finanziari UBS.

Questi ruoli sono il risultato di una lunga esperienza in banca, iniziata a Chicago, nella Continental Illinois National Bank, e proseguita, ricoprendo diverse posizioni di rilievo, nella multinazionale statunitense Dow Chemical, leader nella produzione di polistirene.

La lista non è ancora finita: Michel Demaré può essere considerato un veterano dell’amministrazione e gestione aziendale, e ad oggi è nel consiglio d’Amministrazione del gruppo olandese Louis Dreyfus. Inoltre, ha messo le sue competenze al servizio delle Università, diventando il Vicepresidente del Consiglio di Sorveglianza dell’IMD Business School di Losanna, e membro del Dipartimento di Scienze Bancarie e Finanza presso l’università di Zurigo.

Inquadrata adesso la frase del Presidente Kleisterlee, non si può non ritenere Michel Demaré un ottimo investimento da parte del gruppo Vodafone, in particolare con riferimento ai nuovi paradigmi tecnologici che tutti gli operatori di telecomunicazioni stanno seguendo, per preparare la strada al 5G.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus