TelecomunicazioniLexFonia

Approvata la fusione tra Vodafone India e Idea Cellular: nasce ufficialmente il più grande operatore telefonico indiano

L’NCTL, il National Company Law Tribunal indiano, ha approvato la fusione tra Vodafone India e Idea Cellular, che era stata annunciata a marzo 2017 e aveva attirato l’attenzione di tutto il mondo, per la creazione di un colosso leader nel mercato indiano, in grado di fatturare oltre 25 miliardi di euro l’anno. Il progetto mira a coprire la vasta Nazione con una rete 4G stabile e veloce, in grado di appoggiare anche la crescita economica, in accordo con gli obiettivi del governo indiano.

In un Paese con una popolazione di 1.3 miliardi di individui e un mercato altamente competitivo, in cui coesistono al momento cinque grandi operatori, la sfida di Vodafone India era quella di creare una società leader con un bacino stimato di 400 milioni di utenti.

 

Oggi 14 Gennaio 2018, l’approvazione dell’NCTL, che ha reputato corretta e trasparente la pratica di fusione per tutti gli shareholders, fa pensare che entro aprile la nuova joint-venture potrà ufficialmente iniziare ad operare sul mercato, diventando il secondo operatore di telecomunicazioni più grande al mondo.

Vittorio Colao, CEO Vodafone Group

La fusione, che porterà a notevoli economie di scala per la nuova società, con conseguenti riduzioni dei prezzi, potrà permettere al nuovo operatore di concorrere facilmente con l’avversario Jio, che ha già avviato un’aggressiva guerra di prezzi, per cercare di acquisire una quota di mercato maggiore nel giro di poche settimane.

Difatti, sono necessarie ancora alcune autorizzazioni, da parte del Dipartimento delle Telecomunicazioni indiano e della Commissione della Concorrenza indiana, ma si ritiene che entro due mesi le pratiche possano dirsi finalmente concluse.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button