Fastweb

Fastweb4School, il bando per futuri Makers promosso da Fastweb e Miur

Quando istruzione e tecnologia si uniscono, nasce Fastweb4School, l’iniziativa che si rivolge agli istituti scolastici secondari di primo e secondo grado fino al 25 gennaio 2018, ed organizzata da Fastweb e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università, e della Ricerca.

L’obiettivo di Fastweb4School è quello di stimolare gli studenti a sviluppare e mettere in atto nuove idee e competenze nell’ambito del digitale, e renderli così più attivi nell’utilizzo di innovativi sistemi tecnologici. Nello specifico, il bando è indirizzato al mondo dei cosiddetti makers, o artigiani digitali, e quindi alla realizzazione di progetti di tipo ingegneristico che riguardano non solo i dispositivi per la stampa 3D, apparecchiature robotiche, e macchine a controllo numerico, ma anche la lavorazione di oggetti ottenuti attraverso i metodi dell’artigianato tradizionale, ma sempre col supporto del digitale.

Secondo il regolamento, il 50% del budget relativo al progetto presentato dovrà essere ottenuto tramite il crowdfunding, mentre la metà rimanente verrà erogata a fondo perduto direttamente da Fastweb, fino a un massimo di 10.000 euro (la proprietà dell’idea finanziata rimarrà all’istituto che l’ha proposta). La selezione e la scelta delle idee presentate avverrà nei 30 giorni successivi alla chiusura dell’avviso pubblico, il cui termine è fissato per le ore 15:00 del 25 gennaio 2018. Entro tale scadenza, le scuole interessate potranno candidarsi sul sito del Miur, nell’area “Protocolli in Rete”, al seguente link https://miurjb4.pubblica.istruzione.it/protocolloIntesa, e compilare l’apposito modulo specificando il titolo e la descrizione del progetto (massimo 2.000 caratteri), l’url di un video rappresentativo (facoltativo), e il budget richiesto e come verrebbe impiegato.

Riguardo i criteri di valutazione, verranno presi in considerazione: qualità e originalità dell’idea progettuale; il numero dei soggetti coinvolti, in termini di studenti, docenti, istituti; la ripetibilità o riutilizzabilità nel tempo, nella stessa scuola o in altre; il contenuto didattico inerente al mondo digitale; l’attinenza ai requisiti richiesti. I progetti scelti verranno caricati dalle scuole sul sito Fastweb4School.it, che si appoggia alla piattaforma di crowdfunding “Produzione dal Basso“.

Fastweb si impegna a supportare le scuole coinvolte con un servizio di customer care su come caricare i lavori di crowdfunding sulla piattaforma, aiuterà, inoltre, le classi a mettere in pratica l’idea e a promuoverla al meglio sui social network, e organizzerà a titolo gratuito delle giornate formative per docenti dedicate allo sviluppo di competenze digitali critiche, all’organizzazione di campagne di raccolte fondi online, e alla sharing economy.

Per maggiori dettagli, invitiamo a consultare i seguenti link, https://miurjb4.pubblica.istruzione.it/protocolloIntesa e fastweb4school.it.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button