Reti 5G

CCS Insight: 1 miliardo di connessioni 5G nel 2023

Secondo le analisi dell’istituto CCS Insight le connessioni 5G saranno 1 miliardo in tutto il mondo a metà del 2023, arrivando ad aumentare fino a 2,6 miliardi nel 2025 (1 connessione 5G ogni 5 connessioni mobili).

La Cina avrà un ruolo fondamentale per lo sviluppo del 5G. Infatti nel 2022, avrà più della metà degli abbonati 5G; così come nel 2025, dopo la distribuzione nella maggior parte del Mondo, rappresenterà più del 40% delle connessioni 5G.

La VP Forecasting di CCS Insight, Marina Koytcheva, ha recentemente dichiarato:

“La Cina dominerà nel campo del 5G, grazie alla sua ambiziosa politica incentrata sullo sviluppo tecnologico, all’ inesorabile ascesa del produttore locale Huawei e alla sorprendente velocità con la quale i consumatori si sono adeguati alla connessione 4G“.

Ma ci sono ancora alcune incertezze sul lancio della nuova rete: come e dove gli operatori dei network distribuiranno le nuove stazioni, la mancanza di accordi sulle caratteristiche da utilizzare per la tecnologia e la disponibilità dei consumatori ad aggiornare i propri smartphone.

Nonostante il concetto di smart city e di industria 4.0 sia di fondamentale importanza per lo sviluppo della nuova tecnologia, la maggior parte delle connessioni 5G sarà su smartphone e altri dispositivi mobili, quindi la nuova rete, sarà caratterizzata da un numero relativamente basso di connessioni alla Internet of things (IoT).

CCS Insight ha dichiarato come il 5G prenderà piede in maniera più veloce di qualsiasi altra tecnologia mobile, considerando che Stati Uniti, Corea del Sud ed il Giappone si stanno scontrando per lanciare la prima rete commerciale equipaggiata con tale tecnologia. Nonostante le ambizioni elevate dell’UE, il lancio del 5G sarà meno prorompente rispetto ai suoi rivali. Le cause principali di questo distacco sono la frammentazione del mercato ed il problema della disponibilità dello spettro di onde.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button