Telco ItaliaTim

TIM CdA: Giulio Gallazzi nuovo consigliere, al posto del dimissionario Luca De Meo

Il Consiglio di Amministrazione di TIM si è riunito, oggi 30 novembre 2022 sotto la presidenza di Salvatore Rossi, e ha proceduto all’unanimità alla cooptazione del Consigliere Giulio Gallazzi in sostituzione di Luca De Meo, dimessosi lo scorso 27 settembre 2022.

Giulio Gallazzi si qualifica come non esecutivo e indipendente. Il Consigliere non detiene azioni TIM. Il CdA di TIM ha altresì preso atto anche dell’avvio dell’istruttoria da parte del Comitato per le nomine e la remunerazione per la sostituzione del Consigliere Frank Cadoret, dimessosi lo scorso 16 novembre 2022.

Giulio Gallazzi si è laureato nel 1987 in Economia Aziendale con il massimo dei voti, ha conseguito nel 1990 un M.B.A. presso la SDA Bocconi di Milano con Riconoscimento di Alto Merito ed è stato successivamente Visiting Scholar presso l’Harvard Business School di Boston (USA).

Già Senior Consultant di un importante gruppo statunitense di Management Consulting, nel 1994 Giulio Gallazzi è entrato in Valdani & Vicari Associati, una delle maggiori società di consulenza di direzione italiane, divenendo Partner, azionista e Consigliere di Amministrazione fino all’anno 2000.

Nel 2001 ha fondato SRI spa, offrendo servizi per lo sviluppo di strategie di International Business Development e di investimenti in Finanza sostenibile.

Tra il 2002 e il 2007 SRI ha dato vita a un costante percorso di crescita, generando inoltre diverse startup e realizzando varie acquisizioni strategiche, trasformandosi così in SRI Group già nel 2009.

Nel 2009 nasce a Londra SRI Capital Advisers, una SIM, autorizzata e regolata dalla Financial Conduct Authority, che offre analisi, consulenza e soluzioni di investimenti finanziari sostenibili e innovativi dedicati agli investitori istituzionali e professionali.

SRI Group Global, che nel 2010 ha preso forma, è oggi una holding internazionale che controlla dodici società legate da forti interdipendenze strategiche di business, con sede principale del Gruppo a Londra e uffici operativi a Milano, Roma, Bruxelles, Aix en P., Bucarest, Dubai e numerose collaborazioni (Joint Ventures) stabilite in 15 paesi a livello globale.

Il Gruppo è oggi un riferimento importante per le aziende europee che pongono lo sviluppo internazionale al centro delle proprie strategie. SRI Group opera sui temi del Business Development Advisory, della Corporate Finance, del Business Management Internazionale, della Corporate e Governance Restructuring.

In questi anni Giulio Gallazzi ha maturato rilevanti esperienze nelle operazioni di Private Equity nei settori Bancario e Fintech, nel settore T.M.T. e nelle aree di business ad alta Tecnologia industriale e dell’ Entertainment, acquisendo notevoli capacità nella gestione del cambiamento strategico da Economia Tradizionale alla Digital Economy, nella Finanza Internazionale e nell’Industria.

Fra il 2020 e il 2022 SRI Group ha effettuato numerosi investimenti proprietari di Private Equity “Growth Capital” di minoranza, in realtà PMI di successo, divenendo fra l’altro il principale azionista di Gruppo Banca del Fucino.

Giulio Gallazzi
Giulio Gallazzi

Giulio Gallazzi ha svolto attività di docenza presso autorevoli business school europee sui temi della Strategia dello Sviluppo Internazionale del Business, dell’Organizzazione dei Gruppi Complessi, della Finanza Sostenibile.

È, inoltre, advisor di alcuni importanti enti, fondazioni e organizzazioni non-profit per la valutazione degli investimenti di sviluppo territoriale e di valenza sociale.

Già Consigliere di Amministrazione di Ansaldo STS dal 2014 al 2016, azienda italiana leader a livello mondiale nelle tecnologie del segnalamento per il trasporto ferroviario e metropolitano, quotata alla borsa di Milano, dove ha svolto anche il ruolo di Presidente del Comitato Nomine e Remunerazione.

È stato Consigliere di Amministrazione di Banca Carige, istituto a capo dell’omonimo Gruppo bancario, uno dei principali gruppi bancari in Italia, dove è stato Presidente del CDA f.f. in un particolare momento di transizione della Banca impegnata in un difficile percorso di turn around (2018).

È stato membro del Consiglio di Amministrazione di ASTM S.p.A., una delle principali holding che opera nei settori della gestione autostradale (secondo operatore a livello mondiale) e dell’ingegneria delle grandi infrastrutture.

È consigliere di amministrazione di MFE N. V. (Gruppo Media For Europe), la più grande “Broadcasting Company” italiana e operatore leader in ambito multimedia a livello europeo.

È consigliere di amministrazione di Danieli & C., gruppo leader a livello mondiale nel settore siderurgico del plant making e steel making.

Ha pubblicato numerosi lavori e articoli approfondendo i temi dello sviluppo aziendale e della finanza sostenibile.

Nel 2010 ha ricevuto il prestigioso Internationalisation Business Award, premio assegnato dal Governo Britannico alle imprese e alle personalità italiane che hanno svolto un importante ruolo nell’internazionalizzazione scegliendo il Regno Unito quale mercato di riferimento.

Nel 2013 ha ricevuto il premio “Panda d’Oro” a Shanghai, consegnato dalla Camera di Commercio Italiana in Cina (CCIC) con il patrocinio dei Ministeri Italiani degli Affari Esteri e Sviluppo Economico e del Governo Cinese per meriti e risultati di SRI Group che attuando progetti vincenti di sviluppo business ha contribuito al rafforzamento delle relazioni economiche bilaterali tra l’Italia e la Cina.

In gioventù Giulio Gallazzi ha avuto un’importante carriera sportiva: è stato campione europeo di football americano con la nazionale italiana nel 1987, di cui ha anche ricoperto il ruolo di capitano, ed è stato campione italiano nel 1986 con i Warriors di Bologna. Nel 1988 è stato votato MVP del campionato e invitato nei “Free Agent Trials” dai Minnesota Vikings nella N.F.L. (USA).

Giulio Gallazzi oggi ha 58 anni, è sposato con due figli.

Fonte Comunicato Stampa

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button