iliadReti 5G

Iliad 5G anche con iPhone 14: i nuovi smartphone Apple aggiunti ai device compatibili

In queste ultime ore, con un nuovo aggiornamento della lista dedicata, il quarto operatore di telefonia mobile Iliad ha esteso la compatibilità della sua rete 5G con i nuovi iPhone 14 e iPhone 14 Pro, anche nelle rispettive versioni Plus e Max.

Come annunciato da Apple per il lancio dei nuovi smartphone in questione, i nuovi iPhone 14, 14 Pro e 14 Pro Max, sono disponibili per l’acquisto dal 16 Settembre 2022.

Discorso diverso invece per iPhone 14 Plus, in arrivo sul mercato soltanto il 7 Ottobre 2022 e al momento soltanto preordinabile.

Fino ad ora, nella lista degli smartphone compatibili con il 5G di Iliad, pubblicata nel sito ufficiale dell’operatore, per quanto riguarda Apple veniva indicata tutta la gamma iPhone 12 e iPhone 13, con la mancanza tuttavia del recente iPhone SE 2022.

Adesso invece, dopo l’annuncio dei nuovi smartphone Apple, l’elenco si è dunque aggiornato con i nuovi iPhone 14, iPhone 14 Plus, iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max.

La lista completa e l’acquisto degli iPhone con Iliad

Con queste nuove aggiunte introdotte nelle ultime ore, la nuova lista completa degli smartphone compatibili con il 5G Iliad si presenta come di seguito:

  • Apple: iPhone 12, iPhone 12 Mini, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max, iPhone 13, iPhone 13 Pro, iPhone 13 Pro Max, iPhone 13 Mini, iPhone 14, iPhone 14 Plus, iPhone 14 Pro, iPhone 14 Pro Max;
  • Google: Pixel 5, Pixel 4a 5G, Pixel 6, Pixel 6 Pro;
  • Huawei: P40, P40 Pro, P40 Pro+;
  • Motorola: Edge, Edge+, Edge 20, Edge 20 pro, Edge 20 lite, Edge 30, Edge 30 pro, Moto G 5G, Moto G 5G Plus, Moto Razr 5G, Moto g50, Moto g51 5G, Moto g62 5G, Moto g71 5G, Moto G82 5G, Moto g100, Moto g200;
  • Nokia: Nokia 8.3 5G, Nokia X10, Nokia X20, Nokia G50, Nokia XR20;
  • OnePlus: OnePlus 8, OnePlus 8T, OnePlus 9;
  • Oppo: Reno4 5G, Reno4 Pro 5G, Reno5 5G, Find X2 Lite, Find X2 Neo, Find X2 Pro, Find X3 Lite, Find X3 Neo;
  • Poco: Poco F3;
  • Realme: Realme GT Neo2;
  • Samsung: Galaxy Tab S7 FE 5G, Galaxy Note20 5G, Galaxy Note20 Ultra 5G, Galaxy S20 5G, Galaxy S20+ 5G, Galaxy S20 Ultra 5G, Galaxy Z Fold3 5G, Galaxy S21 5G, Galaxy S21+ 5G, Galaxy S21 Ultra 5G, Galaxy A51 5G, Galaxy A52 5G, Galaxy M52 5G, Galaxy A42 5G, Galaxy S20 FE 5G, Galaxy Tab S7+ 5G, Galaxy Z Fold2 5G, Galaxy Z Flip 5G, Galaxy Z Flip3 5G, Galaxy S21 FE 5G, Galaxy A22 5G, Galaxy A32 5G, Galaxy A52s 5G, Galaxy A53 5G, Galaxy A33 5G, Galaxy S22 5G, Galaxy S22+ 5G, Galaxy S22 Ultra 5G;
  • Sony: Xperia 5 II;
  • Vivo: X51 5G;
  • Xiaomi: Mi 10T Lite 5G, Mi 10, Mi 10T, Mi 10T Pro, Mi 10 Pro, Mi 11, Mi 11 Lite 5G, Mi 11i, Redmi Note 9T 5G, Redmi Note 10 5G, Mi 11 Ultra 5G, Redmi 10 5G, Redmi Note 11s 5G, Redmi Note 11 Pro 5G, Xiaomi 12, Xiaomi 12 Pro.

Già da prima e ancora adesso, come raccontato nel dettaglio da MondoMobileWeb, i nuovi iPhone 14 possono essere acquistati (o preordinati nel caso di iPhone 14 Plus) anche direttamente con Iliad, con pagamento in un’unica soluzione o in 30 rate mensili.

Nella sezione smartphone del sito ufficiale dell’operatore, sono ancora presenti anche dei precedenti modelli di smartphone Apple, al momento del tutto indisponibili ad eccezione di iPhone 13 Mini 128GB nelle colorazioni Rosa e Blu.

Inoltre, anche se al momento non è acquistabile, nel listino degli smartphone sul sito Iliad è sempre presente la promo con 50 euro di sconto su Apple iPhone 11 64GB, introdotta lo scorso mese di Agosto 2022.

Iliad Antitrust 5G multa TAR Lazio

Altre info sugli smartphone e sulle offerte compatibili

Sempre a proposito degli smartphone 5G compatibili con il quarto operatore, si evidenzia che gli smartphone Google Pixel 5 Pixel 4a 5G non vengono distribuiti in Italia.

Nel suo sito ufficiale, Iliad continua a sottolineare che sta “lavorando per includere tra i dispositivi compatibili con la rete 5G iliad tutti gli smartphone 5G”. Dunque, non è escluso che anche altri device 5G possano già funzionare con la rete di quinta generazione pur non essendo ancora presenti nella lista.

Si ricorda che Iliad ha reso disponibile in Italia la sua rete 5G proprietaria il 22 Dicembre 2020, insieme alla sua prima offerta abilitata alla rete in questione.

Oltre ad utilizzare uno degli smartphone presenti nella lista riportata, per sfruttare la rete 5G dell’operatore è necessario infatti utilizzare una delle offerte tariffarie compatibili, come ad esempio la Giga 120 a 9,99 euro al mese attualmente in commercio (ecco il link diretto).

Quest’ultima offerta, oltre che per i nuovi clienti, viene resa disponibile anche per i già clienti Iliad, che in questo caso possono effettuare il passaggio tramite la procedura di upgrade.

Velocità massime e copertura

Come riportato nei documenti di trasparenza tariffaria, con la rete di quinta generazione del quarto operatore nazionale, attualmente è possibile raggiungere delle velocità massime teoriche pari a 855 Mbps in download e 72 Mbps in upload.

A tal proposito, Iliad sottolinea sempre che queste velocità sono raggiungibili “considerando lo spettro frequenziale disponibile, la massima modulazione prevista, l’aggregazione di tutte le portanti e uno scenario singolo utente in condizioni radio ideali”.

Per quanto riguarda invece la copertura, al momento è possibile navigare in 5G in alcune aree delle seguenti città: Alessandria, Aosta, Ascoli Piceno, Bari, Bergamo, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Caserta, Catania, Como, Fermo, Ferrara, Firenze, Foggia, Forlì, Genova, Gorizia, Imperia, La Spezia, Latina, Messina, Milano, Modena, Monza, Novara, Padova, Palermo, Parma, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Prato, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Rimini, Roma, Salerno, Sassari, Siracusa, Taranto, Terni, Torino, Trento, Treviso, Trieste, Varese, Venezia, Verona e Vicenza.

Si ricorda inoltre che Iliad è fra gli operatori italiani che dal 1° Luglio 2022 possono ufficialmente utilizzare le frequenze in banda 700 Mhz (N28), liberata dalle emittenti televisive, per la fornitura di servizi 5G.

Si ringrazia Gabriele per la segnalazione.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button