Offerte Fibra e FTTCTelefonia Fissa

Fibra Aruba All-In Promo da 19,89 euro al mese per 6 mensilità fino a dicembre 2022

A partire da oggi, 26 Agosto 2022, il cloud provider Aruba ha deciso di cambiare la promo dedicata all’offerta Fibra Aruba All-In, con internet illimitato in FTTH o FTTC, modem e chiamate illimitate, disponibile adesso ad un prezzo scontato per i primi 6 mesi successivi all’attivazione.

Fino al 14 dicembre 2022 (salvo cambiamenti), infatti, i nuovi clienti possono attivare la suddetta offerta sempre al costo di 19,89 euro al mese, ma adesso solo per 6 mesi (la promo precedente prevedeva 12 mensilità in sconto), con aumento a 29,90 euro mensili dal settimo mese. Non è previsto alcun costo di attivazione o di migrazione.

Fibra Aruba All-In Promo prevede, come già anticipato, internet illimitato in Fibra FTTH, chiamate illimitate verso numeri fissi e mobili nazionali e il router WiFi (FRITZ!Box 7530 o ZTE H3140) incluso nel prezzo. Inoltre, sono compresi sconti fino all’80% sui prodotti Aruba (i buoni sconto vengono inviati via email contestualmente all’attivazione della linea) e un’assistenza prioritaria con chat 24 ore su 24.

L’offerta è attivabile sia da clienti consumer che business in tutti i comuni coperti dalla rete in fibra FTTH di Open Fiber.

Lo stesso prezzo scontato durante i primi 6 mesi è valido anche per le attivazioni fino al 14 Dicembre 2022 dell’offerta FTTC Aruba All-in Promo, che consente di attivare la rete fissa dell’operatore anche a chi non è coperto da Fibra FTTH, quindi su rete FTTC con velocità fino a 200 Mbps.

La promo lanciata in queste ore è disponibile su rete Fibra FTTH Open Fiber anche nei piccoli comuni delle aree bianche, ma è previsto un prezzo maggiorato di 5 euro al mese (24,89 euro al mese per i primi 6 mesi e, dal 7° mese, 34,90 euro mensili).

Con Fibra Aruba All-In Promo su rete FTTH, i clienti possono raggiungere, di base, fino a 1 Gbps in download e fino a 300 Mbps in upload. Quest’ultima soglia può essere aumentata a 500 Mbps al costo di 2 euro aggiuntivi al mese, tranne per le aree bianche, dove la velocità standard in upload è già fino a 500 Mbps.

Oltre a ciò, è incluso l’indirizzo IPv6 statico, a cui si aggiunge l’opzione per ottenere l’indirizzo IPv4 statico, con un costo aggiuntivo di 3 euro al mese.

Con le offerte Fibra Aruba è ancora disponibile il servizio Stop&Go!, attivabile attraverso il calendario presente nell’apposita sezione dell’area clienti, che permette di mettere in pausa gratuitamente l’offerta sottoscritta per 30 giorni consecutivi, ottenendo lo sconto di una mensilità. Il servizio si rinnova annualmente per tutta la durata del contratto fibra, con possibilità di usufruirne solo una volta ogni anno.

Durante il periodo di stop, non è possibile accedere a internet attraverso la linea in Fibra, tuttavia, se è attivo il servizio di telefonia fissa, questo continuerà a funzionare anche durante la pausa.

Il cliente, comunque, potrà decidere di interrompere la pausa, contattando l’assistenza Aruba. Annullando la pausa prima della conclusione stabilita, il cliente sarà tenuto a pagare per intero la mensilità corrente e il servizio Stop&Go! tornerà nuovamente fruibile.

Fibra Aruba All-In

La durata contrattuale di Fibra Aruba All-In Promo è di 12 mesi e per l’attivazione sono necessari un documento di identità e un metodo di pagamento valido, a scelta tra carta di credito, conto PayPal o addebito diretto su conto corrente. Il primo corrispettivo ricorrente viene addebitato al momento dell’ordine, mentre per i successivi sono previsti prelievi automatici con cadenza mensile anticipata, a partire dalla data di attivazione del servizio.

Per quanto riguarda il recesso, i clienti possono disdire l’offerta in qualsiasi momento, con un preavviso di 30 giorni, sostenendo solo l’eventuale contributo di 20 euro per la disattivazione entro i primi 12 mesi (per le migrazioni della linea verso altro operatore, con router libero, non è previsto alcun costo). Oltre il 12° mese, non sono previsti costi di recesso, ma sarà richiesta unicamente l’ultima mensilità (anche in questo caso, per le migrazioni della linea verso altro operatore, con router libero, non è previsto alcun costo).

Per 30 giorni a partire dalla data di acquisto del servizio, è possibile recedere ottenendo il rimborso dei costi sostenuti. La richiesta deve avvenire tramite modulo di recesso presente nella pagina di trasparenza tariffaria del sito ufficiale Aruba. La richiesta di rimborso verrà presa in carico entro 5 giorni lavorativi, ma i tempi dell’accredito potranno variare in base al metodo di pagamento utilizzato e al proprio istituto di credito.

Si specifica, a tal proposito, che è anche possibile esercitare il diritto al ripensamento e recedere entro il termine di 14 giorni dalla data di perfezionamento del contratto. Nel caso in cui si esercitasse tale recesso prima dell’attivazione del servizio, verranno completamente rimborsati i costi sostenuti. Se, invece, si esercitasse tale recesso dopo aver richiesto l’attivazione del servizio, il cliente dovrà restituire il canone mensile in misura proporzionale ai giorni di utilizzo del servizio e, se previsti in offerta, i costi di attivazione per intero.

Con scadenza al 30 novembre 2022 (salvo cambiamenti), infine, viene proposta ancora l’offerta Fibra Aruba Promo, che comprende la sola linea internet illimitata su rete Fibra FTTH, (disponibile anche in versione FTTC) al prezzo di 17,69 euro al mese per 6 mesi, dopo i quali sale a 26,47 euro al mese (nelle aree bianche il costo è di 22,69 al mese per i primi 6 mesi e, successivamente, 31,46 euro al mese).

Diversamente dall’offerta precedentemente descritta, in questa circostanza, le chiamate nazionali illimitate e il router WiFi a noleggio hanno un costo aggiuntivo mensile, rispettivamente, di 4 euro e di 2,20 euro.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button