Rimodulazioni TariffarieTimTim FissoTimvision

TIMVISION: dal 1° agosto 2022 consumo Giga su rete mobile TIM e dismissione app da vari device

Nella giornata di ieri, lunedì 20 giugno 2022, TIM ha comunicato due modifiche delle condizioni contrattuali che regolano la fruizione del servizio TIMVISION e del servizio A Noleggio” di alcune offerte TIMVISION non più in commercializzazione.

Dopo l’ufficialità delle variazioni inerenti il servizio di produzione e spedizione della fattura cartacea e le offerte voce del portafoglio Tutto Voce e Voce Senza Limiti, un nuovo avviso apparso tra le Info consumatori alla sezione Assistenza del sito di TIM informa su ulteriori modifiche che verranno applicate a partire dal 1° agosto 2022.

Oltre alla comunicazione sul sito ufficiale di TIM, i clienti coinvolti dalle modifiche contrattuali di TIMVISION vengono informati anche tramite comunicazione nella fattura della linea fissa recapitata a giugno 2022 oppure dal Servizio Clienti 187, tramite il quale gli addetti alla risposta sono a disposizione per fornire tutte le informazioni di dettaglio personalizzate.

L’operatore giustifica nella seguente maniera questa nuova rimodulazione: “per esigenze derivanti dalla necessità di supportare l’evoluzione tecnologica della piattaforma di servizio TIMVISION, al fine di garantire un’esperienza d’uso con livelli di qualità sempre più elevati ed in linea con le crescenti esigenze della domanda”.

Cosa cambia per i clienti TIMVISION coinvolti

Come anticipato, le modifiche saranno due. La prima riguarda la fruizione del servizio TIMVISION su rete mobile TIM che, conformemente alle recenti evoluzioni della normativa europea, comporterà il consumo di traffico dati: per fruire di TIMVISION da rete mobile sarà quindi necessario assicurarsi di avere attiva un’opzione per il traffico dati; se il cliente ha attiva TIM Unica continuerà ad avere ogni mese Giga illimitati gratuiti.

La seconda novità concerne, invece, la dismissione dell’applicazione TIMVISION dai seguenti dispositivi: i modelli fino al 2018 degli Smart TV Samsung (sistema operativo Tizen e Orsay); i  modelli fino al 2019 degli Smart TV LG (sistema operativo inferiore a WEBOS5); Smart TV LG Netcast; i modelli fino al 2020 degli Smart TV Hisense; Android e Android TV con sistema operativo inferiore a 7.0; Apple TV con sistema operativo inferiore a tvOS 14.0; iPhone e iPad con sistema operativo inferiore a iOS 14; Decoder TIMVISION senza Sistema Operativo Android.

TIMVISION continuerà a essere fruibile tramite la pagina web timvision.it e anche con l’app dedicata dagli altri dispositivi supportati.

TIM specifica che le variazioni sul consumo di traffico dati da rete mobile TIM per fruire di TIMVISION entrerà in vigore già dal 1° agosto 2022, mentre le dismissioni dei vari dispositivi saranno attuate in maniera progressiva a partire da tale data secondo un “percorso di innovazione tecnologica” che si concluderà entro la fine del 2022.

Di volta in volta, con l’avvicinarsi della data di dismissione, TIM avvertirà per tempo i clienti coinvolti con ulteriori comunicazioni informative personalizzate.

rimodulazioni TIM TIMVISION

Come esercitare il diritto di recesso senza costi con TIM

I consumatori che non intendano accettare anche soltanto una delle modifiche contrattuali previste, secondo quanto previsto dall’articolo 98-septies decies, comma 5, del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, hanno il diritto di recedere gratuitamente e senza penali dal contratto relativo alla linea di rete fissa in vigore, anche passando ad altro operatore, comunicandolo entro e non oltre il 31 agosto 2022.

Ovviamente un’eventuale cessazione della linea di rete fissa comporta l’automatica contemporanea cessazione del servizio TIMVISION.

Tuttavia, coloro i quali prima del 1° luglio 2021 hanno attivato un’offerta TIMVISION con pagamento di un ulteriore costo mensile, potranno esercitare il diritto di recesso anche limitatamente alla sola offerta TIMVISION.

Data di attivazione dell’offerta e relativo costo sono verificabili accedendo all’area riservata MyTIM nella sezione Linea – TV e Servizi oppure chiamando il Servizio Clienti al 187.

Per effettuare la richiesta di esercizio del diritto di recesso ci si può collegare all’area clienti MyTIM, scrivere alla Casella Postale 111 CAP 00054 di Fiumicino (Roma), spedire una PEC all’indirizzo disattivazioni_clientiprivati@pec.telecomitalia.it, contattare il Servizio Clienti 187 oppure recarsi fisicamente presso un punto vendita TIM.

Qualora si scelga di spedire una lettera per posta o una PEC, bisogna allegare una fotocopia del documento d’identità del titolare del contratto, specificare se si decide di passare ad altro operatore e inserire come oggetto della comunicazione la dicitura Modifica delle condizioni contrattuali.

Se sulla linea per la quale si richiede la disdetta sono in corso pagamenti rateali di telefoni, modem, TV, contributo d’attivazione di un’offerta o altro, il cliente continuerà a pagare le rate residue nelle stesse tempistiche e con le stesse modalità di pagamento adottate sino al momento del recesso.

Tuttavia al consumatore spetta la facoltà di richiedere, specificandolo all’interno della comunicazione di recesso, la possibilità di saldare il conto in un’unica soluzione. Nel caso in cui l’offerta presenti un vincolo temporale di permanenza, TIM non addebiterà gli importi contrattualmente previsti in caso di cessazione anticipata del contratto.

Infine TIM conclude con due precisazioni sui decoder TIMVISION Box rilasciati a noleggio o in comodato d’uso.

I clienti che dispongono di un decoder in comodato d’uso gratuito si ritrovano a dover scegliere tra due possibilità: o lo acquistano, oppure sono tenuti a restituirlo entro trenta giorni dall’esercizio del diritto di recesso seguendo le istruzioni comunicate dall’operatore nell’email denominata Modalità di restituzione TIMVISION Box.

Chi invece lo ha noleggiato continua a mantenere le condizioni sottoscritte, salvo cessarle in qualunque momento restituendo l’apparato completo di tutti gli accessori all’indirizzo fornito dal Servizio Clienti linea fissa 187 o consultabile nel sito di TIM.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button