DistribuzioneSpusu

Spusu: possibile acquistare la SIM online e ritirarla presso un Fermopoint

Da alcuni mesi, l’operatore virtuale Spusu permette ai nuovi clienti che acquistano la SIM online di scegliere, come alternativa alla spedizione a domicilio, il ritiro della scheda telefonica presso un punto fisico del circuito Fermopoint.

Sin dal lancio, avvenuto ormai quasi due anni fa, Spusu permetteva infatti di acquistare le sue SIM soltanto online con spedizione a domicilio tramite corriere, con possibilità di scegliere fra identificazione tramite video (senza quindi obbligo per l’intestatario di presenziare alla consegna) o tramite corriere.

Invece, negli ultimi mesi Spusu ha implementato una nuova modalità alternativa di consegna delle SIM acquistate online, permettendo il ritiro in un negozio fisico del circuito Fermopoint, per chi non vuole usufruire della consegna a domicilio.

L’opzione nella pagina di acquisto delle offerte Spusu

Nella pagina di acquisto delle offerte tariffarie di Spusu, nella sezione relativa all’indirizzo di residenza che normalmente viene utilizzato come indirizzo per la consegna della SIM (altrimenti si può inserire un indirizzo di consegna alternativo) è possibile selezionare l’opzione “Ritiro presso Fermopoint”.

In questo modo, durante l’inserimento dell’ordine, il nuovo cliente Spusu può quindi scegliere di ritirare la scheda SIM presso uno dei Fermopoint disponibili.

Con questa modalità sarà possibile identificarsi solo tramite video e successivamente il cliente riceverà una email con le istruzioni per il ritiro della scheda SIM di tipo 3 in1 (Mini, Micro, Nano).

Una volta selezionata l’opzione, appariranno i campi di testo in cui inserire CAP e luogo per cercare il punto di ritiro Fermopoint in cui si desidera ritirare la SIM.

Dopo aver cliccato sul tasto “Cerca”, è possibile visualizzare sulla mappa interattiva tutti i Fermopoint disponibili nel luogo indicato, e selezionare quello in cui si vorrà ritirare la SIM Spusu tramite il tasto “Scegli”.

SIM Spusu Fermopoint

Necessaria la video identificazione

Si ricorda che, a prescindere dall’offerta Spusu sottoscritta, il costo della nuova SIM ricaricabile è sempre pari a 9,90 euro, a cui bisogna aggiungere il costo del primo mese anticipato.

Una volta effettuato il pagamento online, tramite carta di credito VISA e Mastercard, addebito diretto SEPA o PayPal, scegliendo il ritiro presso un Fermopoint sarà quindi necessario procedere con la video identificazione.

Subito dopo l’acquisto si verrà infatti reindirizzati sulla pagina della video identificazione, dove si dovrà scansionare un QR Code con lo smartphone (o, in alternativa, richiedere il link via SMS) e seguire la procedura.

Verrà richiesto di registrare un breve video in cui il cliente conferma la volontà all‘acquisto mostrando chiaramente viso e documento di identità. Una volta registrato e caricato il video, bisognerà scattare una foto oppure effettuare l’upload del documento di identità utilizzato nel video.

A questo punto, una volta completata la video identificazione, i clienti che hanno scelto il ritiro presso un Fermopoint riceveranno le indicazioni via email per ritirare la scheda telefonica presso il punto vendita selezionato.

Spusu è anche uno degli operatori italiani che permette di acquistare un’offerta di rete mobile su eSIM, quest’ultima utilizzabile solo su smartphone compatibili.

Si ricorda infine che Spusu opera in Italia come virtuale di tipo Full MVNO e si appoggia alla rete WINDTRE fino in 4G+ con velocità fino a 300 Mbps in download e fino a 50 Mbps in upload.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button