LavoroTim

Tim: i Sindacati ufficializzano la data dello sciopero nazionale dei lavoratori del Gruppo

A seguito del tavolo TLC tenutosi al MiSE lo scorso 24 maggio 2022, le Segreterie Nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil avevano annunciato l’intenzione di proclamare lo sciopero nazionale dei lavoratori del Gruppo Tim, contro il piano industriale del nuovo management. La relativa comunicazione ufficiale è arrivata il giorno seguente, ovvero il 25 maggio 2022.

Nel comunicato viene riportato che lo sciopero è dovuto alle seguenti motivazioni: “incertezze societarie, piano industriale di alienazione del Gruppo TIM. Difesa dei perimetri occupazionali, rilancio strategico e industriale del più grande ed importante Gruppo di telecomunicazioni del Paese e contro un piano di taglio dei costi del lavoro irricevibile, presentato il 16 Maggio 2022“.

Proprio in questa data, infatti, si è riunito il coordinamento Nazionale Rsu Tim insieme con le Segreterie Nazionali Confederali, a seguito della convocazione aziendale avente all’ordine del giorno un “Percorso di “ottimizzazione”.

In tale occasione, i sindacati hanno contestato il Piano Industriale 2022/2024, spiegando che, secondo loro, “supera l’integrità verticale dell’azienda con la complicità della CDP e del Governo” ed è ritenuto penalizzante in primo luogo per i lavoratori del Gruppo Tim.

Tim

Per questo motivo, le Organizzazioni Sindacali hanno proclamano, a livello nazionale, lo sciopero per l’intero turno di lavoro di tutti i dipendenti delle aziende del Gruppo Tim per il giorno 15 Giugno 2022.

Oltre a ciò, le OO.SS. hanno annunciato l’astensione degli stessi lavoratori dalle prestazioni straordinarie, a partire dal 14 Giugno 2022 e fino al 13 Luglio 2022 compreso.

Sempre nel suddetto comunicato, le Segreterie Nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil hanno dichiarato di aver esperito con Tim le procedure di raffreddamento il 22 marzo 2022, in sede aziendale, e il 28 Marzo 2022 con il Ministero del Lavoro, entrambe con esito negativo.

A tal proposito, si ricorda che già lo scorso febbraio 2022, a seguito dell’incontro con l’Amministratore Delegato di Tim, Pietro Labriola, per discutere sul futuro dell’azienda e del settore TLC, i sindacati avevano annunciato uno sciopero di lavoratrici e lavoratori del Gruppo, poi avvenuto il 23 febbraio 2022.

Aggiornamento: Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom hanno riprogrammato al 21 giugno 2022 lo sciopero nazionale dei lavoratori del gruppo Tim.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button