Reti e Frequenze

Piano Isole Minori: aggiudicato il bando per portare connettività a banda ultralarga

Con due mesi di anticipo rispetto alle tempistiche previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), è stata aggiudicato da Infratel Italia il bando di oltre 45 milioni di euro per la progettazione, la fornitura e posa in opera dei cavi sottomarini in fibra ottica e relativa manutenzione che servirà a portare connettività ultra broadband alle isole minori italiane.

Lo ha annunciato nella giornata di oggi, 29 Aprile 2022, il Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale (MITD).

Si tratta dunque della procedura che permetterà di avviare i lavori per portare la connessione internet a banda ultralarga alle isole minori italiane delle regioni Lazio, Puglia, Sicilia, Toscana e Sardegna.

Infratel Italia, con delibera del Consiglio di amministrazione del 27 Aprile 2022, ha approvato la proposta di aggiudicazione della gara, che vede come aggiudicatario ELETTRA TLC S.p.A., azienda con sede legale a Roma, e come progettista incaricato l’azienda EDS Infrastrutture S.p.A..

Vittorio Colao, Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, ha dichiarato:

Negli ultimi mesi abbiamo avviato tutte le gare previste dal PNRR per portare internet veloce in tutta Italia, nelle zone remote, dove è più difficile arrivare e nei presidi strategici del Paese, come scuole e strutture sanitarie.

L’aggiudicazione dei 45 milioni di questo bando per le isole minori segna un passo importante nel percorso che abbiamo tracciato verso un’Italia sempre più digitale, e per non lasciare indietro nessuno.

L’iniziativa sulla connettività delle isole minori fa parte degli interventi previsti dalla Strategia nazionale per la Banda Ultra Larga (ecco il documento completo), finanziato nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Missione 1, componente 2, investimento 3.1.5 Isole Minori) con risorse anticipate a valere su fondi per lo Sviluppo e la Coesione del Ministero dello Sviluppo Economico.

I lavori dovranno essere terminati entro il 31 Dicembre 2023 e la manutenzione assicurata fino al 31 Dicembre 2028.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button