Telco Italia

AIIP a lutto per la scomparsa di Edoardo Fiorentino, fondatore di Comm2000

Oggi, 2 aprile 2022, l’AIIP (Associazione Italiana Internet Provider) ha deciso di omaggiare Edoardo Fiorentino, imprenditore nonché fondatore di Comm2000, venuto a mancare nella giornata di ieri.

Nello specifico, l’azienda privata da lui fondata è stata la prima italiana a lanciare servizi di TLC in concorrenza con l’allora Concessionario Unico.

Di seguito le parole di Giovanni Zorzoni, Presidente di AIIP:

Perdiamo un grande imprenditore, un autentico pioniere del territorio e delle comunicazioni elettroniche libere, lungimirante quanto generoso nel condividere le proprie esperienze con chi, come me e come molti altri, ha voluto seguire i suoi passi.

Al figlio Marco, membro del consiglio AIIP, le più sentite condoglianze da parte di tutta l’Associazione.

Dopo sei anni trascorsi negli Stati Uniti alla guida di Ansaldo USA, nel 1985, Fiorentino (all’età di 52 anni) decide di rientrare in Italia, con l’intento di porsi in posizione concorrenziale rispetto all’allora Concessionario Unico per le telecomunicazioni.

Nasce, dunque, Comm2000, che stringe alleanze con multinazionali, spedizionieri, armatori, banche e tour operators, costruendo una rete di agenti in tutto il Paese. Edoardo Fiorentino entra, così, nel mercato dei servizi di rete, portando con sé il figlio Marco (membro del consiglio AIIP).

Nel 1999, Comm2000 è il primo operatore alternativo ad offrire servizi ADSL in Italia, proponendo servizi di messaggistica integrata.

Poco dopo l’inizio del nuovo millennio, in qualità di secondo ISP business to business italiano, l’azienda viene acquistata dal colosso olandese KPNQwest, per tornare in mani italiane nel 2003, sotto la guida di Marco Fiorentino.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button