iliadReti 5GTest VelocitàTimVodafoneWindTre

Reti 5G allo Stadio secondo Opensignal: le prestazioni di Tim, Vodafone, iliad e WindTre

E’ stato diffuso l’ultimo rapporto di Opensignal relativo alla 5G Mobile Network Experience presso gli stadi di Serie A, in Italia, per la stagione calcistica 2021-2022.

Opensignal ha voluto analizzare l’esperienza mobile in rete 5G negli impianti sportivi delle squadre di calcio che militano nella massima serie del campionato italiano, dei clienti dei quattro principali operatori di telecomunicazioni operanti nello Stivale.

In questo contesto, la sfida per gli operatori mobili consiste nella capacità di fornire un’esperienza di rete mobile di qualità, nonostante la grande quantità di utilizzo mobile da parte di tante persone contemporaneamente, che magari condividono la propria esperienza con la famiglia e gli amici online.

I dati raccolti si riferiscono al periodo intercorso tra il 1° Settembre 2021 e il 27 Febbraio 2022, all’interno e nei dintorni di 17 diversi stadi in cui si disputano le partite delle 20 squadre di calcio della Serie A italiana.

I dati di Opensignal rivelano che gli utenti di rete WindTre e Vodafone hanno trascorso la maggior quantità di tempo connessi al 5G mentre si trovavano negli stadi della Serie A e nei dintorni.

I clienti TIM hanno, invece, goduto delle velocità di download e upload medie più elevate del 5G e della miglior esperienza video 5G.

Dati sulla Velocità di download 5G negli stadi di Serie A

Relativamente alle velocità di download e upload, i dati sono a favore dell’operatore TIM. Seguono i dettagli, ma si specifica che si tratta di velocità misurate direttamente in Mbps.

Per quanto concerne la velocità in download 5G, TIM trionfa con 334 Mbps e raddoppia Vodafone, fermo a 158,2 Mbps. Parecchio indietro Iliad (83 Mbps) e WindTre (64 Mbps).

Dati sulla Velocità di upload 5G negli stadi di Serie A

Per le velocità in upload 5G, i primi due posti rimangono immutati, ma si registra il sorpasso di WindTre nei confronti di Iliad. In pratica, TIM rimane al primo posto con 29,9 Mbps medi, seguita a ruota da Vodafone con 18,2 Mbps, WindTre con 17,3 Mbps e Iliad con 8,9 Mbps.

Dati sulla 5G Voice Video Experience negli stadi di Serie A

Anche le categorie 5G Video Experience, 5G Games Experience e 5G Voice App Experience vedono TIM al primo posto. Prima di procedere con i dettagli si specifica che in questo caso le classifiche vengono formulate sulla base dell’attribuzione di un punteggio compreso tra 0 e 100.

L’esperienza video su rete 5G mostra TIM a 81,6 punti (unico a piazzarsi nella categoria “eccellente” riservata a punteggi superiori a 75), seguita da Iliad a 73,3 e Vodafone a 70,8 punti. Fanalino di coda WindTre, con un punteggio di 68,2.

Dati sulla 5G Games Experience negli stadi di Serie A

Le differenze sono meno nette nell’ambito dell’esperienza di gioco mobile multiplayer in 5G, in cui i risultati premiano sempre TIM con 77,4 punti, seguita da WindTre con 74,4, Vodafone con 70,3 e infine Iliad con 67,5.

Dati sulla 5G Voice App Experience negli stadi di Serie A

Nessuna grossa differenza per quanto riguarda la Voice App Experience 5G, che tiene conto delle performances di rete usando applicazioni per chiamate come Whatsapp, Skype e Messenger. Tutti i quattro operatori hanno fatto registrare punteggi statisticamente legati nell’intervallo compreso tra 77,3 e 79,3.

Nello specifico, TIM ha totalizzato 79,3 punti su base 100, Iliad 79 punti, WindTre 77,9 punti e Vodafone 77,3 punti.

Dati sulla disponibilità 5G negli stadi di Serie A

Infine, i clienti WindTre e Vodafone hanno potuto usufruire di una disponibilità del 5G statisticamente simile, valutata tra 26-27,5%. In sostanza hanno trascorso più di un quarto del loro tempo con una connessione 5G attiva dentro e intorno agli stadi della Serie A. Molto simili anche i punteggi di TIM e Iliad, rientranti nell’intervallo compreso tra 5,6-7,2%.

Si ricorda che a differenza della stagione passata, giocata quasi interamente senza spettatori per via della pandemia, quella attuale ha visto il ritorno dei tifosi negli stadi (anche se con limiti di capacità gradualmente revocati).

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Via
Opensignal.com

Ti potrebbe interessare

Back to top button