Reti 5GVodafone

Aldo Bisio: entro l’anno il 5G di Vodafone sarà presente in circa 60 città italiane

Vodafone Italia con la sua rete 5G è presente nelle principali città italiane per un totale di 25 città. Di recente Aldo Bisio, Amministratore Delegato di Vodafone Italia, ha dichiarato che entro la fine di questo 2021 l’operatore raggiungerà circa 50 o 60 città italiane in 5G.

Attualmente le città ufficialmente coperte in 5G da Vodafone sono Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli, Genova, Bergamo, Brescia, La Spezia, Monza, Novara, Verona, Padova, Parma, Rimini, Trento, Trieste, Venezia, Firenze, Cagliari, Prato, Palermo, Bari, Catania e Reggio Calabria.

La copertura delle attuali città non implica automaticamente che tutto il territorio comunale sia raggiunto, per cui al momento la copertura potrebbe riguardare solo alcune specifiche zone dei comuni dichiarati coperti.

A questo proposito, di recente l’operatore ha voluto specificare le percentuali di copertura delle varie città, inserendo una nota nella pagina dedicata alla rete mobile di quinta generazione, denominata commercialmente Giga Network 5G, sul suo sito ufficiale.

Di seguito la nota presente sul sito Vodafone: “La copertura outdoor 5G della popolazione delle città è al 90% nelle città di Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli, Genova, Verona, Firenze, Palermo, Bari, sulle restanti città invece al 70%”.

Dunque, secondo quanto dichiara Vodafone, la rete 5G ha attualmente raggiunto una percentuale di copertura outdoor del 90% della popolazione in particolare a Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli, Genova, Verona, Firenze, Palermo e Bari.

Invece, nel resto delle città attualmente coperte dalla rete mobile di ultima generazione da Vodafone l’operatore dichiara di aver raggiunto una una percentuale di copertura outdoor del 70% della popolazione.

Si sottolinea che le città elencate in precedenza sono quelle indicate attualmente sul sito ufficiale di Vodafone.

Tuttavia, dato che la nuova rete dell’operatore è tuttora in fase di implementazione in tutta Italia, in alcune zone di alcune città la rete di nuova generazione di Vodafone potrebbe risultare già attiva, anche se ancora non ufficializzata.

Vodafone 5G Start

Aldo Bisio, Amministratore Delegato di Vodafone Italia, ha dichiarato il 7 Ottobre 2021 all’evento EY Digital Summit:

Il 5G è ormai una realtà. Siamo a una trentina di città in Italia e chiuderemo l’anno a 50 – 60 città.

Il 5G è una tecnologia esponenziale che porterà a una vera riscrittura del modo di fare impresa, servizi, education in tutte le nostre società con aspettative di crescita decisamente importanti.

Durante l’evento Aldo Bisio ha dichiarato che per realizzare questa trasformazione servono competenze. Ha continuato così, secondo quanto viene riportato da ANSA:

In Italia mancano circa 100-150 mila persone con questo tipo di competenze. Con i fondi del Pnrr ci sono 40 – 45 miliardi ‘targati digitale’ da qui al 2026 che verranno immessi nel sistema, quindi la domanda continuerà a crescere.

C’è bisogno che questo Paese pensi a come riequilibrare domanda – offerta sul fronte digitale nei prossimi anni, sia le aziende che le università dovranno ridefinire il proprio ruolo.

Come sottolinea Vodafone, oltre a trovarsi nelle aree coperte e avere un’offerta abilitata (o un opzione abilitante), per sfruttare la sua rete di quinta generazione è anche necessario dotarsi di una SIM da almeno 128K.

Inoltre, per navigare sulla rete 5G è anche necessario utilizzare uno smartphone compatibile, fra quelli elencati sul sito Vodafone.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button