Problemi e DisserviziTim

TIM Next e iOS 15: segnalati problemi con la sostituzione degli Apple

Con il lancio dei nuovi iPhone 13, alcuni clienti TIM Next hanno tentato di sostituire il proprio smartphone, come previsto dalle condizioni del servizio tramite l’App dedicata. In seguito all’aggiornamento di iOS 15, l’App sta però presentando alcuni problemi che rendono impossibile la sostituzione (e la restituzione) per alcuni.

Come funziona TIM Next e la sua App

TIM Next è il servizio dell’operatore che permette di acquistare uno smartphone a rate e poi decidere di tenerlo, sostituirlo o restituirlo all’operatore consegnando il prodotto usato ed eventualmente scegliendo un nuovo smartphone tra quelli disponibili.

La sostituzione comporta la sottoscrizione di una nuova offerta tra quelle in commercializzazione e può avvenire solo contestualmente alla restituzione. Chiaramente, la rata mensile potrebbe essere diversa da quella precedente, a seconda del device scelto.

Ora, in questo periodo, con la disponibilità dei nuovi iPhone 13 dal 24 Settembre 2021, alcuni clienti TIM Next hanno tentato la sostituzione dei loro precedenti iPhone con i nuovi modelli di casa Apple, tramite l’App TIM Next messa a disposizione da TIM. In alcuni casi si sono verificati però dei problemi.

Quello dell’App è infatti l’unico metodo per permettere ai clienti di verificare lo stato del loro smartphone prima di poter effettuare l’upgrade.

Precisamente, l’App permette di svolgere alcuni test in termini di batteria, touchscreen, bluetooth e Wi-Fi e, se tutti danno esito positivo, allora il cliente può sfruttare il servizio di sostituzione consegnando il dispositivo usato al punto vendita e scegliendo un nuovo smartphone tra quelli disponibili.

Per quanto riguarda la prova fotografica dell’integrità del terminale, il cliente è invece tenuto a scattare delle foto del telefono utilizzando uno specchio, sia per il lato anteriore che per quello posteriore del dispositivo, senza cover.

Qualora la sostituzione dovesse essere approvata, il cliente avrà 24 ore di tempo per recarsi in un negozio TIM e scegliere il nuovo dispositivo.

Il disservizio legato alla fotografia sull’App TIM Next per iOS 15

Molti clienti stanno però segnalando un problema che rende loro impossibile passare ai nuovi iPhone 13 da un precedente smartphone Apple dotato di iOS 15 (e più in generale di sostituire il proprio device con iOS 15).

Infatti, dopo aver eseguito l’aggiornamento alla nuova versione del sistema operativo iOS, i clienti TIM che stanno tentando di sostituire il loro precedente iPhone con i nuovi iPhone 13 non stanno riuscendo in alcun modo a scattare la foto del loro device di fronte allo specchio.

Precisamente, l’App richiede di scattare la fotografia esclusivamente premendo il tasto volume su del terminale, ma facendo ciò tramite iOS 15 il sistema non reagisce e i clienti non possono di fatto completare il processo di test del loro prodotto, per ottenere l’eventuale approvazione necessaria a richiedere la sostituzione in negozio.

Il problema è stato riportato da diversi clienti nella community WeTIM e non riguarda in alcun modo le caratteristiche hardware o software degli iPhone precedenti, dal momento che la fotocamera del telefono prevede effettivamente lo scatto premendo il tasto “Volume Su” e che, sugli stessi device, la procedura risulta funzionante se non si dispone del nuovo iOS 15. A non funzionare è quindi esclusivamente l’App TIM Next con l’ultimo aggiornamento, poiché premendo il tasto indicato non viene scattata alcuna foto e il cliente non può fare partire in altra maniera lo scatto.

Secondo le numerose segnalazioni giunte anche a MondoMobileWeb da alcuni lettori, il problema sarebbe relativo solo all’utilizzo dell’App TIM Next iOS per dispositivi con iOS 15 e non riguarderebbe solamente le sostituzioni, ma in generale anche la semplice restituzione del prodotto.

Invece, i clienti TIM Next con iPhone precedenti che non sono stati ancora aggiornati all’ultima versione del sistema operativo non hanno riportato alcun problema.

Per questa ragione, anche nei commenti all’App sull’Apple Play Store, alcuni clienti hanno evidenziato di essere riusciti a far partire la fotocamera in seguito a un downgrade del sistema operativo, che non rappresenta però una procedura particolarmente immediata, soprattutto per alcuni utenti.

Gli utenti restano dunque in attesa di un eventuale aggiornamento dell’App da parte di TIM, che possa risolvere il problema relativo all’impossibilità di scattare foto tramite tasto fisico su iOS 15.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button