Rimodulazioni TariffarieWindTre

WindTre: rimodulazione dal 28 Giugno 2021 servizio anticipo traffico e altro per alcuni clienti

WindTre ha informato i suoi clienti del fatto che dal 28 Giugno 2021 sarà avviato un processo di innovazione tecnologica per uniformare i sistemi.

Alcuni clienti WindTre ancora con ex brand 3 Italia riceveranno infatti una modifica unilaterale del meccanismo extrasoglia dati e non solo. In più aumenta il servizio di anticipo traffico in caso di credito insufficiente.

Come dichiarato da WindTre nell’informativa ufficiale di oggi, 28 Giugno 2021, comparsa sul sito ufficiale dell’operatore, a partire dal 28 Giugno 2021 il processo di innovazione tecnologica introdurrà il meccanismo extrasoglia che prevede 1 Giga di traffico giornaliero al costo di 99 centesimi di euro, utilizzabile fino alle ore 23:59 del giorno di erogazione e con blocco della navigazione al termine, fino al giorno successivo.

Allo stesso modo, per gli stessi clienti ogni volta che il credito sarà insufficiente per l’attivazione e il rinnovo delle opzioni attive sulla SIM, ad eccezione dei costi relativi alle offerte roaming, il traffico incluso non verrà sospeso, ma sarà disponibile per un giorno solare, fino alle ore 23:59, al costo di 99 centesimi di euro.

Qualora il giorno successivo il credito fosse ancora insufficiente, il traffico incluso sarà nuovamente disponibile per ulteriori 4 giorni al costo di 1,99 euro.

Fino ad ora per i clienti WindTre e i clienti ex brand Wind questo ulteriore costo era di 0,99 euro con una durata di 2 giorni, dal 28 Giugno 2021 questo ulteriore costo aumenterà di 1 euro con un estensione dei giorni da 2 a 4.

Non è escluso che questa modifica riguardi in futuro anche tutti gli altri clienti WindTre, ma secondo le prime testimonianze la comunicazione riguarda solo alcuni già clienti WindTre che utilizzano ancora i sistemi dell’ex brand 3. Si invitano i lettori di MondoMobileWeb a raccontare la propria esperienza nei commenti.

Se il credito resterà ancora insufficiente la SIM resterà attiva in ricezione. Si tratta, come noto, del meccanismo utilizzato in caso di ricarica in ritardo dal brand unico.

I suddetti costi non si applicano nel primo mese immediatamente successivo alla modifica.

Infine, dopo l’entrata in vigore della modifica, per tutti i clienti WindTre ex brand 3 Italia impattati che disattiveranno la loro offerta All-In o Play con addebito su credito residuo, sulla SIM sarà disponibile il piano tariffario New Basic a 4 euro al mese.

Da New Basic il cliente coinvolto potrà richiedere il passaggio gratuito ad un altro piano a consumo senza costo mensile (alla data del 25 maggio 2021 può passare al piano Easy) o attivare una nuova offerta in base alla disponibilità del momento.

Ecco una parte dell’informativa riservata ai clienti WindTre con offerta mobile prepagata dal 28 giugno 2021:

A partire dal 28 Giugno 2021 avvieremo un processo di innovazione tecnologica per uniformare i nostri sistemi e migliorare le condizioni riservate ai nostri Clienti. Gli interventi sono volti a garantire servizi piu’ semplici da usare: i Clienti avranno maggior controllo della spesa per il traffico internet non incluso nell’offerta. Per la navigazione Internet è disponibile 1GB giornaliero al costo di 0,99 euro. Il giga è utilizzabile fino alle 23.59 del giorno in cui è stato erogato; una volta esaurito, la navigazione è bloccata fino al giorno successivo.

Inoltre ogni volta che il credito è insufficiente per l’attivazione e il rinnovo delle opzioni attive sulla SIM, ad eccezione dei costi relativi alle offerte roaming, il traffico incluso non viene sospeso, ma è disponibile per un 1 giorno solare (fino alle 23:59) al costo di 0,99 euro. Qualora il giorno successivo il credito fosse ancora insufficiente, il traffico incluso sarà nuovamente disponibile per ulteriori 4 giorni al costo di 1,99 euro.

Se, trascorsi i 5 giorni, il credito è ancora insufficiente, la SIM rimane attiva in ricezione o per effettuare chiamate di emergenza. Il costo viene addebitato nella prima ricarica utile, in aggiunta a quello di rinnovo dell’offerta o costo di attivazione. L’anticipo del traffico è disponibile più volte al mese ed è valido per le opzioni che prevedono traffico incluso con addebito su credito residuo attive sulla tua SIM.

Per non restare mai senza credito, attiva il servizio Autoricarica dopo la data di modifica. Tale servizio ti permette di avere sempre credito disponibile al momento del rinnovo delle opzioni con traffico incluso, evitando così l’anticipo, al costo di 0,99 euro per il primo giorno solare e 1,99 euro per i successivi 4 giorni in caso di credito ancora insufficiente. Puoi controllare il tuo credito dall’App WINDTRE o dall’Area Clienti WINDTRE.

I suddetti costi non si applicano nel primo mese immediatamente successivo alla modifica.

Se disattivi l’offerta ALL IN o PLAY, sulla tua SIM è disponibile il piano tariffario New Basic, al costo mensile di 4 euro, interamente utilizzabile in traffico telefonico, per chiamare tutti i numeri nazionali, fissi e mobili, a 29 centesimi di euro al minuto, senza scatto alla risposta e con tariffazione al secondo. Il costo per gli SMS è di 29 centesimi di euro e per gli MMS di 50 centesimi di euro. Il costo della Videochiamata verso WINDTRE è di 50 centesimi di euro al minuto e verso altri operatori di 1 euro al minuto. Per la navigazione Internet è disponibile 1GB giornaliero al costo di 0,99 euro. Le direttrici di traffico non utilizzabili con il credito promozionale incluso nell’offerta sono: SMS solidali e numerazioni voce in sovrapprezzo, roaming extra UE, servizi VAS, canoni e costi di attivazione delle offerte.

Da New Basic è possibile richiedere il passaggio gratuito ad un altro piano a consumo senza costo mensile (alla data del 25 maggio 2021 il piano Easy) o attivare una nuova offerta in base alla disponibilità del momento.

Tutti i Clienti WINDTRE interessati dalla modifica, ricevono una comunicazione via SMS a partire dal 25 maggio 2021.

Modalità per esercitare il Diritto di Recesso

Come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, qualora non accettassi le suddette modifiche, potrai esercitare il diritto di recesso dai servizi WINDTRE o passare a un altro operatore senza penali né costi di disattivazione entro 30 giorni dalla ricezione dello specifico SMS, inviando una comunicazione con causale di recesso: “modifica delle condizioni contrattuali” attraverso uno dei seguenti canali:

lettera raccomandata A/R al seguente indirizzo: Wind Tre S.p.A. CD MILANO RECAPITO BAGGIO Casella Postale 159 20152 MILANO MI
via PEC, scrivendo a [email protected]
presso un punto vendita WINDTRE. Consulta la lista dei punti vendita abilitati
chiamata al 159 per acquisire la tua richiesta accertando la tua identità
assistente digitale “WILL” in Area Clienti e APP WINDTRE

E’ possibile verificare il costo attuale delle offerte oggetto di modifica, utilizzando l’Area Clienti o l’APP WINDTRE, dove sono presenti tutte le informazioni di dettaglio.

I clienti in target riceveranno una comunicazione via SMS e App che li informerà delle modifiche, valide a partire dal 28 giugno 2021 con un link di rimando al sito www.windtre.it per consultare la relativa informativa completa di tutti dettagli. L’invio dei messaggi sarà realizzato in un’unica giornata ed organizzato in campagne differenti con mittente WINDTRE.

Il primo mese è gratuito dopo la migrazione. Successivamente si applica il nuovo costo per il secondo gettone, che passa da 0,99 euro per 2 giorni a 1,99 euro per 4 giorni come già scritto.

Su una piccola parte del target, le offerte sono state adeguate a nuove soglie e/o canone. Ai clienti coinvolti verrà dato il diritto di recesso senza costi.

W3

In altri termini, la comunicazione si riferisce ai clienti del brand ex 3 Italia che saranno di fatto soggetti alla soft migration del brand unico, dal momento che saranno uniformati i sistemi.

L’operatore evidenzia infatti che dal 28 Giugno 2021 sarà avviato “un processo di innovazione tecnologica per uniformare i sistemi e migliorare le condizioni riservate ai clienti”.

Non è la prima volta che succede perchè altri già clienti WindTre con l’ex brand 3 Italia avevano già ricevuto comunicazione di questo processo già dal 27 Gennaio 2021, ma per alcuni, secondo alcune testimonianze raccolte, lo spostamento dei sistemi non era effettivamente avvenuto.

WindTre ha evidenziato che tutti i clienti interessati dalla modifica riceveranno una comunicazione anche tramite SMS a partire proprio da oggi, 25 Maggio 2021.

Chiaramente, non è escluso che il processo possa andare avanti a scaglioni, come già successo in passato con le ultime modifiche unilaterali di WindTre.

Come sempre, i clienti ex brand 3 Italia impattati dalla modifica unilaterale di WindTre potranno effettuare il recesso come previsto dall’articolo 70, Comma 4, del Codice delle Comunicazioni Elettroniche.

Il diritto di recesso o il passaggio a un altro operatore potranno avvenire senza penali né costi di disattivazione entro 30 giorni dalla ricezione dell’SMS di WindTre, inviando una comunicazione con causale di recesso “modifica delle condizioni contrattuali” attraverso i diversi canali messi a disposizione da WindTre.

In primo luogo, il recesso potrà avvenire tramite lettera raccomandata A/R all’indirizzo WindTre S.p.A. CD MILANO RECAPITO BAGGIO Casella Postale 159 20152 Milano, oppure via PEC all’indirizzo [email protected] o direttamente tramite un punto vendita dell’operatore.

Infine, i clienti potranno rivolgersi all’assistente digitale WILL presente nell’Area Clienti e tramite App WindTre oppure potranno chiamare il 159 per acquisire la richiesta previo accertamento della loro identità.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button