Tech

Poste Italiane: parte anche a Roma il rinnovo digitale e artistico delle cassette postali

A partire da ieri, 20 maggio 2021, Poste Italiane ha dato il via, anche nella città di Roma, al suo progetto volto a rinnovare digitalmente ed esteticamente le cassette postali rosse, simbolo dell’azienda dal 1961, nonché parte del decoro urbano nazionale.

Nello specifico, nella mattinata di ieri, sono state presentate le prime cassette postali “Smart della capitale e le prime cassette “Paint in Italia, nell’ufficio postale Roma Prati in viale Giuseppe Mazzini.

Le cassette “Smart” sono dotate di uno schermo ad e-ink e di sensori in grado di percepire la presenza di lettere al loro interno, per ottimizzare i giri di raccolta della corrispondenza.

Queste sono anche in grado di registrare temperatura, umidità e i livelli di inquinamento delle città in cui vengono posizionate, mostrando i dati rilevati tramite lo schermo a basso consumo di energia (la batteria dura un anno), protetto da vetro blindato e resistente alle intemperie. Le cassette digitali, inoltre, potranno consentire a Poste Italiane di trasmettere informazioni ai cittadini del comune di riferimento.

Da oggi, 21 maggio 2021, a Piazza Navona entrerà in funzione la prima cassetta postale “Smart” della città di Roma, mentre, nei prossimi giorni, ne verranno installate altre nei pressi di Piazza di Montecitorio, Piazza Di San Bernardo, Piazza Bologna, Via Nazionale, Via Di Sant’Agostino e Piazza Di Sant’Eustachio.

In Italia le cassette postali sono circa 40 mila di cui circa 600 presenti a Roma Città, in questa prima fase del progetto, verranno posizionate oltre 15 cassette “Smart” nella capitale.

Poste Italiane

Il progetto proseguirà parallelamente con l’attività di sostituzione e manutenzione di cassette postali anche nei piccoli comuni sotto i 5 mila abitanti. Le cassette installate in queste zone sono prive di schermo ma possiedono le stesse funzionalità delle cassette “Smart”. I dati rilevati, però, sono consultabili nell’apposita sezione dedicata del sito di Poste Italiane, inserendo il nome del comune.

Per quanto riguarda, invece, le cassette “Paint”, i 20 esemplari verranno posizionati a breve in vari punti di Roma, con l’intento di coniugare tradizione e nuovi linguaggi.

Le cassette postali “Paint”, realizzate da 5 street artist italiani e stranieri, ovvero Gojo, Pao, Amina Ferracini, Picnu e About Ponny, verranno installate in sinergia con le SmartLetterBoxes con schermo, le quali inviteranno gli utenti a visitare gli elementi della collezione Paint più vicini, mostrando l’indirizzo in cui trovarle.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button