Digi MobilEconomia e Finanza

Digi Mobil: 268.000 clienti in Italia e ARPU ancora in calo

Il Gruppo Digi Mobil, attivo in Italia con l’operatore virtuale Digi Mobil su rete Vodafone, ha fornito i risultati aggiornati al primo trimestre del 2021, che mostrano ricavi e clienti ancora in crescita. Base clienti in aumento anche per il mercato italiano.

A livello di Gruppo, Digi Mobil ha presentato nel primo trimestre ricavi in crescita del +8,6%, per 340,2 milioni di euro, con un totale di 18,7 milioni di clienti, considerando tutti i mercati in cui l’operatore è attivo, vale a dire Romania, Spagna, Ungheria e Italia.

L’EBITDA Adjusted, sempre a livello di Gruppo è pari invece a 122,5 milioni di euro.

Di seguito il commento di Sergei Bulgac, CEO di DIGI Communications N.V.:

“La nostra priorità è stata quella di rafforzare le nostre posizioni di mercato, espandendo le reti fisse e mobili in tutti i nostri mercati e diversificando le nostre offerte e il nostro portafoglio per soddisfare le crescenti esigenze dei nostri clienti. L’espansione della nostra customer base è la prova che Digi è la prima scelta per milioni di utenti internet, TV via cavo, voce mobile e dati”.

Analizzando i singoli mercati, quello domestico, vale a dire il mercato rumeno, contribuisce per il 61% dei ricavi totali di Gruppo, a cui segue il mercato spagnolo (23%) e quello ungherese (14%) mentre l’Italia conta solo per il 2% dei ricavi di Gruppo.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Digi

In Romania, il primo trimestre del 2021 ha visto incrementare il numero di clienti di rete fissa e pay-TV, oltre ai nuovi clienti in portabilità nel segmento mobile (+137.200 nel primo trimestre).

In Spagna, l’operatore ha invece consolidato la sua posizione tra i primi cinque operatori di telefonia mobile, raggiungendo quota 2,5 milioni di clienti per i servizi voce e dati mobile e incrementando l’adozione di servizi di rete fissa del +120,4% rispetto all’anno scorso, con un totale di 249.000 clienti.

In Ungheria ci si è concentrati sui servizi di pay-tv e sui servizi di rete mobile mentre in Italia Digi Mobil attivo su rete Vodafone ha raggiunto quota 268.000 clienti nel primo trimestre del 2021, in crescita rispetto ai 230.000 clienti del primo trimestre dell’anno scorso.

In Italia, l’unico mercato in cui Digi non ha un servizio di rete fissa, l’ARPU sul mobile, vale a dire i ricavi medi mensili per singolo cliente, si è contratto a quota 7,1 euro. Nello stesso periodo dell’anno scorso, l’ARPU segnava invece 8,3 euro.

Anche rispetto allo scorso trimestre, l’ARPU italiano ha continuato a contrarsi, da 7,8 a 7,1 euro.

I ricavi per singolo mercato sono così distribuiti in questo primo trimestre del 2021:

  • 209 milioni di euro in Romania;
  • 38,1 Milioni di euro in Ungheria;
  • 77,9 milioni di euro in Spagna;
  • 5,6 milioni di euro in Italia.

Digi Mobil è un Full MVNO presente in Italia da 10 anni ed è adesso attivo su rete Vodafone dopo la sostituzione della sua rete di appoggio (precedentemente quella di TIM). Recentemente, l’operatore ha comunicato di aver raggiunto quota 60 Paesi inclusi per le chiamate internazionali utilizzando il traffico voce compreso nella propria offerta Illimitutto o Combo.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button