TimSociale

TIM e RaiPlay presentano la docuserie “Tutto è possibile Storie di risorgimento digitale”

Nella tarda mattinata di oggi, 13 aprile 2021, Tim, nell’ambito del suo progetto di educazione digitale, Operazione Risorgimento Digitale, e RaiPlay hanno avviato una conferenza stampa dal titolo “Com’è cambiata la tua vita grazie al digitale?“.

All’evento live streaming, moderato dal giornalista, Riccardo Luna, sono intervenuti: Salvatore Rossi, Presidente di Tim, Elena Capparelli, Direttrice Raiplay e Digital, e Andrea Laudadio, Responsabile di Tim Academy & Development.

Il primo a prendere la parola è stato il Presidente di Tim, con l’intento di spiegare il progetto Operazione Risorgimento Digitale. Quest’ultimo intende supportare la trasformazione digitale in Italia, grazie a iniziative di formazione gratuite, dedicate a tutte le fasce della popolazione.

L’interesse di Tim e dei suoi 40 partner, tramite Operazione Risorgimento Digitale, è quello di coinvolgere cittadini con competenze digitali limitate e a rischio di esclusione sociale e digitale come gli anziani, le persone con un basso livello di istruzione o gli immigrati.

Come ricordato anche dal Presidente Rossi, e da Andrea Laudadio, però, a seguito della pandemia da Covid-19, il progetto, che prevedeva la presenza fisica di Tim nelle piazze delle città, ha subito una conversione virtuale, che ha permesso di coinvolgere oltre 1 milione di italiani, ma l’intento del progetto è quello di tornare in presenza.

Per conoscere in tempo reale le novità degli operatori, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

TIM Operazione Risorgimento Digitale

Queste nello specifico, le parole di Salvatore Rossi:

Operazione Risorgimento Digitale è stata lanciata alla fine del 2019 per accompagnare la digitalizzazione del Paese con un progetto che divulgasse le nuove conoscenze tra tutte le fasce di popolazione e in tutto il territorio, affinché nessuno rimanesse indietro.

In questo arco di tempo abbiamo costruito molto e siamo orgogliosi di fare un ulteriore passo avanti insieme alla Rai. Negli anni ‘50 il mai dimenticato Maestro Manzi dagli schermi Rai diede un contributo importante ad alfabetizzare mezza Italia e a completare l’unificazione del Paese. Oggi il nuovo alfabeto è quello digitale.

Questa è la sfida. Attraverso la grande alleanza di Operazione Risorgimento Digitale ci mettiamo a disposizione del Paese per colmare le disuguaglianze di conoscenza, di pari passo con lo sviluppo delle infrastrutture di rete sul territorio.

Sempre con il fine di “educare” gli italiani al digitale, Tim, dunque, ha deciso di coinvolgere la Rai in un nuovo progetto, ovvero quello di realizzare una docu-serie incentrata sulla società digitale.

La conferenza stampa, infatti, aveva l’intento di presentare un nuovo contest, tramite il quale, a partire da oggi e per le prossime due settimane, gli interessati potranno presentare le proprie testimonianze in merito al digitale e su come questo abbia potuto cambiare in positivo il proprio stile di vita.

Tra tutte le storie presentate, ne verranno selezionate 8, che diventeranno, insieme ai suoi protagonisti, i soggetti della docuserie itinerante (circa 25 minuti a puntata), dal titolo “Tutto è possibile – Storie di risorgimento digitale“, in programma ad autunno (ottobre 2021) sulla piattaforma streaming RaiPlay. Riccardo Luna, comunque, non ha escluso che la docu-serie possa approdare anche in televisione, tramite la Rai, e su Timvision.

Come ha sottolineato Elena Capparelli, orgogliosa del fatto che questo nuovo progetto abbia scelto RaiPlay come “casa”, i racconti devono soffermarsi su come, a partire da un’emergenza così grave, si sia potuta generare innovazione e una maggiore cultura digitale.

Dopo aver preso in considerazione la paura delle persone nei confronti della digitalizzazione, oltre alla loro volontà di sottovalutare l’importanza del digitale, invece, per Andrea Laudadio questa nuova docu-serie potrà dare alle persone degli esempi positivi che possano ispirare le persone a mettersi in gioco e ad imparare il nuovo alfabeto digitale.

L’obbiettivo della docu-serie, quindi, è quello di promuovere l’alfabetizzazione digitale del pubblico italiano, attraverso le testimonianze dirette di chi è riuscito ad adeguarsi alla trasformazione digitale, necessaria anche a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Sul sito ufficiale di Operazione Risorgimento Digitale sono disponibili tutte le informazioni per candidarsi al progetto fino al 26 aprile 2021.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button