TLC nel MondoCellnexiliad

Iliad Group e Cellnex completano la transazione sulle infrastrutture di Play in Polonia

Il Gruppo Iliad ha annunciato la chiusura della transazione con Cellnex, confermata a Ottobre 2020, sulle infrastrutture di rete in Polonia dell’operatore Play.

Era stata data il 23 Ottobre 2020 la notizia dell’estensione dell’accordo con Cellnex in attesa dell’acquisizione di Play, per la vendita del 60% dell’azienda che gestirà l’infrastruttura passiva dell’operatore polacco, che copre circa 7000 siti. Per questa operazione, Play otterrà circa 804 milioni di euro, al cambio attuale.

Come negli altri accordi tra Iliad e Cellnex in Francia e in Italia, l’operazione permetterà all’operatore Play di mantenere il pieno controllo sulla rete, agevolando al contempo il roll-out dell’infrastruttura. Inoltre, l’azienda acquisita da Iliad potrà accelerare il suo rollout nel segmento fisso grazie ai proventi dell’operazione.

Nella giornata di oggi, 1° Aprile 2021, è stato annunciato il completamento dell’accordo in questione, con l’estensione della partnership industriale con Cellnex anche alla Polonia. La chiusura rispetta quindi le tempistiche fornite inizialmente dalle due aziende, che indicavano il perfezionamento entro la prima metà del 2021.

Tra gli obiettivi di Iliad Group per il suo nuovo mercato polacco rientra anche la costituzione di circa 5000 siti in Polonia, di cui almeno 1500 siti in partnership con Cellnex secondo il programma build-to-suit impiegato dalla tower company.

Con l’arrivo nel mercato polacco, Iliad Group raggiunge un totale di circa 35 milioni di clienti, includendo appunto i 15 milioni dell’azienda Play acquisita tramite OPA e successivamente con la procedura di squeeze-out per acquisire tutte le azioni residue dopo aver raccolto il 96,7% di azioni con diritto di voto.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button