FiberCopTim

Carlo Nardello (TIM): anche in Campania l’obiettivo è chiudere il digital divide entro il 2021

Dopo aver chiuso il digital divide in Puglia quest’anno, TIM ha annunciato che l’obiettivo è quello di ottenere lo stesso risultato anche in Campania.

Carlo Nardello, Chief Strategy, Business Development & Transformation Officer di TIM ha infatti annunciato che TIM e Risorgimento Digitale sono al lavoro per colmare il gap e fornire le competenze digitali in tutta la Regione Campania per chiudere definitivamente il digital divide entro la fine dell’anno.

Nardello ha parlato all’evento Campania Digital Summit organizzato da Innovation Group, ricordando che già dal mese scorso la Puglia ha raggiunto questo obiettivo: “Dallo scorso febbraio la Puglia è la prima regione italiana senza digital divide: abbiamo portato la banda ultra larga alla pressoché totalità delle famiglie che utilizzano la rete fissa. Per quanto riguarda la Campania, la nostra rete ultrabroadband già oggi copre il 94,5% delle famiglie con linea fissa attiva e arriverà al 99,9% entro l’anno. Al tempo stesso con il mobile 4G copriamo il 97,8% dei comuni, tra le più avanzate regioni del Sud”.

FiberCop

Inoltre, Nardello ha ricordato l’importanza del progetto Fibercop per la costruzione della rete in fibra ottica insieme a KKR e Fastweb, e aperta comunque a tutti gli operatori. Secondo lo Chief Strategy, Business Development & Transformation Officer di TIM, la scelta del co-investimento aperto rappresenta “un’opzione chiave per accelerare la copertura FTTH in tutto il Paese e specialmente nelle aree grigie”.

Infine, nel corso dell’evento è stata ribadita la necessità di continuare a puntare sullo sviluppo delle competenze digitali in tutto il Paese, dal momento che secondo uno studio condotto dal Censis in collaborazione con il Centro Studi TIM, solo 8 italiani su 10 dispongono di skill almeno basilari.

Inoltre, nel corso dell’ultima conferenza live per la presentazione dei risultati finanziari, Luigi Gubitosi (AD di TIM) ha anche affermato che, dopo la Puglia, TIM sarà impegnata anche a colmare il digital divide in Friuli-Venezia Giulia e Lombardia.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button