ServiziRimodulazioni TariffarieVodafone

Vodafone Video Telefonia: non è più possibile effettuare videochiamate UMTS

A partire dal 15 Febbraio 2021, il servizio di Vodafone dedicato alla videotelefonia su rete 3G non è più disponibile, infatti, si è disattivato automaticamente su tutte le SIM dell’operatore.

Il servizio in questione (denominato anche servizio di videochiamata) permetteva di effettuare e ricevere chiamate da videotelefoni UMTS, con tariffazione al minuto e al prezzo previsto dal profilo tariffario base.

Con il piano Vodafone 25, ad esempio, per le videochiamate era previsto uno scatto alla risposta di 15 centesimi di euro e un costo di 50 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri Vodafone e 1,50 euro al minuto verso tutti altri operatori.

Come anticipato da MondoMobileWeb è stato comunicato, dalla fine di Gennaio 2021, via SMS ai clienti dell’operatore rosso che a partire dal 15 febbraio 2021 il servizio di videotelefonia non è più utilizzabile. Il messaggio informativo di Vodafone riportava quanto segue:

Gentile cliente ti informiamo che il servizio di videotelefonia che permette di effettuare e ricevere chiamate da videotelefoni UMTS con tariffazione al minuto non sarà più utilizzabile dal 15 febbraio 2021.

Potrai continuare ad effettuare videochiamate utilizzando il traffico dati tramite le tue app preferite (ad esempio WhatsApp, Zoom, Skype, Microsoft Teams).

Per utilizzare questo servizio era necessario trovarsi su rete 3G, possedere un videotelefono UMTS e assicurarsi che i formati audio e video di entrambi i telefonini fossero compatibili con il servizio Video Telefonia, già attivo sulla SIM di Vodafone.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Vodafone

Si ricorda che dal 25 gennaio al 28 febbraio 2021 è prevista la progressiva dismissione della rete 3G di Vodafone, in favore di un potenziamento della rete 4G tramite l’utilizzo delle stesse frequenze attualmente in uso per la tecnologia di rete mobile precedente.

All’interno dell’SMS inviato ai suoi clienti, Vodafone ricorda che è comunque possibile continuare ad effettuare videochiamate utilizzando il traffico dati tramite diverse app, come ad esempio Whatsapp, Zoom, Skype e Microsoft Teams.

Il servizio di videotelefonia è sempre stato automaticamente attivo sulle SIM dell’operatore e in qualsiasi momento si poteva disattivare dall’area personale Fai Da Te presente nel sito ufficiale dell’operatore. In ogni caso, il servizio era ormai obsoleto e incompatibile con molti nuovi smartphone.

I prezzi previsti dalle videochiamate tramite UMTS sono stati principalmente a consumo, salvo promozioni dedicate avvenute in passato.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button