SocialeTim

TIM e UniCT: 235 SIM e tablet agli studenti del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

Il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università degli Studi di Catania ha dato il via libera alla presentazione delle istanze per l’assegnazione di tablet e SIM dati da parte degli studenti interessati, per facilitare la didattica a distanza.

L’avviso ufficiale, rivolto esclusivamente agli studenti del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (DSPS) dell’Università degli Studi di Catania, giunge dopo la deliberazione del Consiglio di Dipartimento dell’8 Ottobre 2020, con cui si era deciso di acquistare, mediante estensione della Convenzione Consip7 e TIM, un totale di 350 schede SIM di TIM, per la durata di un anno.

In data 9 Dicembre 2020 il Consiglio aveva invece deliberato sulla nuova offerta TIM che proponeva l’acquisto di 235 abbonamenti per un anno con Tablet e SIM inclusa.

Per accedere alla misura predisposta dal Dipartimento, che offre tablet e SIM per la durata di un anno, vengono stabiliti alcuni criteri.

In primo luogo, 100 SIM, comprese 10 riservate agli studenti stranieri richiedenti, saranno distribuite agli iscritti al primo anno dei tre Corsi di Studio Triennali, secondo determinati criteri.

Le altre 135 SIM, comprese quelle riservate agli studenti stranieri richiedenti, saranno distribuite invece tra gli studenti in regola iscritti al secondo e terzo anno di ciascun corso di studi e a quelli iscritti ai corsi di studio magistrali.

Dal bando, non si conosce ancora quale sia il modello di tablet offerto e viene solo indicata la fornitura di “SIM da 1 Gigabyte” senza ulteriori dettagli (ecco il documento completo)

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

TIM SIM

In entrambi i casi la graduatoria sarà unica per tutti i corsi di studio e nello specifico si baserà sul reddito, la distanza tra il luogo di residenza e la sede del dipartimento, eventuali disabilità e merito.

Si aggiunge poi il criterio dell’età anagrafica secondo cui si darà preferenza allo studente più giovane, a parità di altre condizioni. Ogni indicatore ha un peso specifico secondo uno schema di ponderazione che vede il reddito e la disabilità come i principali discriminanti.

Gli studenti interessati a ottenere SIM e tablet potranno compilare un modulo elettronico predisposto dagli uffici informatici del Dipartimento con accesso tramite la piattaforma Microsoft Teams. Oltre ai campi relativi alle informazioni personali, occorre anche compilare gli altri campi richiesti tramite un menù a tendina che fornirà un punteggio in base ai criteri sopra citati.

Si otterranno così due graduatorie separate, una per gli studenti del primo anno con immatricolazione dunque nell’anno accademico 2020/2021, e un’altra per gli studenti iscritti in corso agli anni successivi.

Le istanze sulla pagina dedicata andranno inserite entro e non oltre le ore 24 del quindicesimo giorno decorrente dalla data di pubblicazione dell’avviso, dunque entro il 9 Febbraio 2021.

Le schede SIM saranno assegnate entro cinque giorni dalla scadenza, salvo eventuali rallentamenti legati alla consegna delle stesse da parte del fornitore. Per evitare assembramenti, le SIM saranno poi consegnate agli assegnatari secondo un ordine di convocazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button