TLC nel MondoReti 5GVodafone

Vodafone UK rende disponibile la rete 5G per l’operatore virtuale Virgin Mobile nel Regno Unito

Vodafone UK ha abilitato ufficialmente la connessione alla rete 5G in 100 località del Regno Unito anche per tutti i clienti mobile di Virgin Mobile, operatore virtuale del brand Virgin Media.

L’accesso all’infrastruttura di rete 5G di proprietà di Vodafone UK, che ha recentemente annunciato la commercializzazione di Cornerstone Telecommunications, da parte di Virgin Media è stato reso possibile grazie ad un accordo stretto tra le due società in data 6 Novembre 2019, con durata prevista fino al 2026.

Vodafone UK e Virgin Media hanno poi ricordato che non è previsto alcun cambiamento per tutti i clienti che sono in possesso di un piano con connessione tramite rete 4G, la quale continuerà ad essere presente e supportata dall’operatore inglese.

Mike Cartwright, Capo del reparto commerciale di Vodafone UK, ha dichiarato:

I clienti 5G di Virgin non dovranno assolutamente preoccuparsi: Virgin effettuerà il passaggio alle nuove reti Vodafone senza interruzioni e “over the air”. Questo passo serve a dimostrare l’importanza della strategia di Vodafone, che punta a far entrare nella nostra rete anche i nuovi operatori MVNO.

I clienti Virgin Mobile che invece decideranno di cambiare piano e di sceglierne uno che preveda il supporto delle reti 5G potranno aspettarsi velocità in download fino a 176 Mbps, superiori di 4,5 volte a quelle possibili con le precedenti reti dell’operatore virtuale.

Jeff Dodds, CEO di Virgin Media, ha poi aggiunto:

Il lancio del 5G è un momento importante per la nostra azienda. Come primo operatore mobile virtuale MVNO del mondo, la nostra offerta ha sempre puntato ad andare oltre i limiti e a mettere a disposizione dei nostri clienti un servizio premium con prezzi adeguati. Per questo motivo stiamo attivando una rete 5G veloce e affidabile senza costi aggiuntivi, pur mantenendo attive le tariffe disponibili per le offerte mobile. Grazie alla rete 5G e alla rete fissa Gigabit, i clienti di Virgin Mobile potranno sperimentare l’esperienza di connettività di nuova generazione sia dentro che fuori casa, in modo da sfruttare al meglio i vantaggi delle tecnologie più recenti.

Virgin Media ha inoltre annunciato che dal 25 Gennaio 2021 tutti i clienti che effettueranno un cambio di piano e ne sottoscriveranno uno abilitato al 5G effettueranno il passaggio completo ai servizi di rete Vodafone UK.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

virgin media logo vodafone partnership

La nuova rete di Virgin Mobile va a offrire la copertura 5G in 100 luoghi distribuiti su tutto il territorio del Regno Unito, mentre la copertura 4G continuerà ad essere offerta per l’operatore virtuale inglese da parte della rete messa a disposizione da BT Group ed EE (Everything Everywhere, ora parte di BT Group).

I nuovi clienti che sottoscriveranno un contratto che preveda il supporto solo al 4G e tutti i già clienti dell’operatore sfrutteranno i servizi di rete di EE fino alla scadenza dell’accordo siglato tra le due aziende, prevista per il 31 Dicembre 2021, al termine del quale tutti i cliente dell’operatore virtuale passeranno sotto rete Vodafone.

Vodafone ha poi annunciato di essere arrivato al primo posto di un sondaggio effettuato per individuare l’operatore con la migliore rete mobile del Regno Unito, e, secondo un report di umlaut, l’operatore rosso sarebbe in possesso della rete 5G più performante nella città di Londra.

I clienti di Virgin Mobile che vorranno sfruttare la nuova rete 5G messa a disposizione da Vodafone UK potranno scegliere uno dei piani dedicati e senza alcun costo aggiuntivo abilitare l’opzione di connessione 5G in tutti gli smartphone supportati.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button