Fastweb FissoReti 5G

Fastweb 5G FWA: scelto il Modem-RF Snapdragon X55 di Qualcomm

Fastweb ha annunciato di aver scelto Qualcomm come partner per il lancio del suo 5G FWA in Italia, già comunicato ufficialmente nell’evento Nexxt Generation Project di alcuni giorni fa.

Fastweb impiegherà il sistema di Modem-RF Snapdragon X55 sui suoi dispositivi Customer Premise Equipment (CPE) 5G Millimeter Wave (mmWave) Fixed Wireless Access (FWA) per abilitare la connettività a banda ultralarga su rete 5G.

Le 12 milioni di abitazioni che Fastweb ha intenzione di connettere con velocità fino a 1 Gbps entro il 2024 saranno collegate tramite un dispositivo CPE 5G collocato sul tetto o sul balcone di casa e connesso in modalità wireless a una torre di telefonia mobile.

Di seguito il commento integrale di Andrea Lasagna, Chief Technology Officer di Fastweb:

“Siamo molto soddisfatti della collaborazione con Qualcomm Technologies, che ci ha permesso di trovare la migliore soluzione tecnologica per il nostro servizio. Con il lancio della nostra offerta Ultra FWA portiamo la connettività fino 1 Giga anche in quelle aree che fino ad ora non erano coperte da connessioni a banda ultralarga”.

Anche Enrico Salvatori, Senior Vice President e President, Europe/MEA di Qualcomm Europe ha evidenziato che l’impiego delle tecnologie di Qualcomm (dopo due anni di lavoro e test con Fastweb) rappresenta un “progresso entusiasmante” per l’ecosistema 5G in Europa sfruttando appieno la tecnologia mmWave in Italia.

Fastweb

Anche in questa occasione, Fastweb ha ribadito di essere tra i primi operatori in Europa a lanciare connessioni commerciali 5G Fixed Wireless Access utilizzando la flessibilità della rete 5G mmWave.

Secondo quanto già annunciato, entro il 31 Dicembre 2020 i comuni in cui la nuova UltraFWA (questo il nome commerciale della tecnologia 5G FWA di Fastweb) sarà attiva saranno: Fasano, Grottaglie, Massafra, Anzio, Avellino, Aversa, Fiumicino, Modugno, Nardò, Nocera Inferiore, Ottaviano, Ragusa, Treviglio, Acireale, Adelfia, Apricena, Avezzano, Avola, Belluno, Canicattì, Casamassima, Casavatore, Cascina, Castelvetrano, Catania, Codogno, Cologno al Serio, Crema, Crotone, Eboli, Foggia, Francavilla al Mare, Francavilla Fontana, Galatina, Gioia Tauro, Ladispoli, L’Aquila, Lecce, Locorotondo, Lonato del Garda, Magione, Marcianise, Marsala, Melzo, Milazzo, Mola di Bari, Monopoli, Morbegno, Motta,, Sant’Anastasia, Noicattaro, Pachino, Partinico, Ranica, Reggio di Calabria, Rende, Riposto, Surbo, Terracina, Triggiano, Uboldo, Velletri, Vibo Valentia.

Lo scopo di Fastweb è quello di coprire poi altri 500 comuni entro il 2021 e circa 2000 entro il 2024, prima del termine del progetto Nexxt Generation 2025.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button