LexFonia

AGCOM e Corecom: proposta la proroga di un anno per l’Accordo Quadro

È stata proposta quest’oggi una proroga dell’Accordo Quadro e delle Convenzioni tra L’AGCOM e i Corecom per l’esercizio delle loro funzioni, nel corso della riunione del Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

La proroga proposta oggi, 22 Ottobre 2020, dall’AGCOM è relativa all’esercizio delle funzioni dei Comitati regionali per le comunicazioni (Corecom) e risulta indirizzata alle Conferenze dei Presidenti delle Regioni e delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome.

Lo scopo dichiarato dall’Autorità è quello di migliorare l’efficacia e l’efficienza dei Corecom nello svolgimento delle loro funzioni.

Per fare ciò, la proroga di un anno dell’Accordo quadro e delle varie convenzioni tiene conto dell’evoluzione del mercato, dello sviluppo tecnologico e delle prestazioni rese dai singoli Corecom.

Nell’Accordo Quadro tra AGCOM e Corecom, vengono descritte tutte le varie funzioni delegate e sono elencate le ripartizioni delle risorse finanziarie per svolgere tali attività. Alla base dell’accordo, vi è il principio di leale collaborazione e l’istituzione della Commissione paritetica nazionale.

L’accordo quadro e le relative convenzioni sono entrati in vigore il 1° Gennaio 2018 e hanno durata triennale. Il rinnovo è possibile entro sessanta giorni prima della scadenza con apposita decisione degli organi competenti.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button