App e Prog

Nasce PostePay Digital, la nuova carta prepagata virtuale compatibile con Google Pay

Poste Italiane ha lanciato la nuova Postepay Digital, una carta prepagata totalmente digitale richiedibile direttamente dall’App Postepay e compatibile anche con Google Pay.

La nuova versione digitale di Postepay permette ai clienti interessati di associare un codice IBAN per effettuare e ricevere bonifici e anche di aggiungere una carta fisica per prelevare contante o pagare negli esercizi commerciali.

Nel dettaglio, il cliente potrà aggiungere a Postepay Digital un codice IBAN ad esempio per domiciliare un’utenza o per l’accredito dello stipendio e potrà decidere di richiedere o meno anche una carta fisica per i prelievi e i pagamenti in tutti i negozi convenzionati con il circuito Mastercard. Tali “evoluzioni” del servizio possono essere richieste anche in un secondo momento, dopo l’attivazione della carta.

Inoltre, è possibile effettuare pagamenti online e ricariche con PostePay Digital usufruendo degli stessi servizi disponibili nell’App PostePay per la variante fisica. Ad esempio, gli utenti potranno pagare i trasporti o dividere le spese grazie alla funzione di sharing p2p.

PostePay Digital

Come comunicato dall’azienda, la carta virtuale permette di pagare inquadrando un codice QR nei negozi convenzionati o semplicemente tramite Google Pay per chi dispone di uno smartphone Android compatibile con il servizio e dotato di tecnologia NFC.

Le spese di emissione della Postepay Digital e il suo primo canone annuo saranno gratuiti per tutto il 2020. Al momento della domanda tramite App verrà solamente richiesto un plafond di abilitazione di 5 euro, che sarà comunque disponibile sulla carta al momento dell’attivazione. Inoltre, la carta digitale è compatibile con il programma ScontiPoste che offre sconti in cashback su alcuni acquisti in diverse categorie di prodotti o servizi.

Oltre al costo di emissione gratuito invece che a 5 euro fino al 31 Dicembre 2020, anche il canone annuo di 12 euro è scontato in promozione a 0 euro per attivazioni entro l’anno. Il canone è comunque presente solo nel caso in cui si sia fatta richiesta dell’IBAN.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button