ServiziTim

Tim: novità per il servizio Safe Web Plus Mobile quando si attiva una nuova sim

La novità in vigore dal 27 Settembre 2020 è rappresentata dall’attivazione automatica del servizio TIM Safe Web Plus in tutte le nuove SIM ricaricabili TIM.

Le indiscrezioni degli scorsi giorni, già riportate da MondoMobileWeb, sono state confermate: nei punti vendita il servizio Safe Web Plus si attiva in automatico sulle nuove SIM ricaricabili di TIM, sia per i nuovi numeri che per coloro che richiederanno il passaggio da altri operatori.

Il servizio Safe Web Plus ha un costo di 1,99 euro al mese, durata illimitata e per i nuovi clienti il primo mese è gratuito. Il cliente può verificare l’attivazione di tale servizio al momento delle firme del documento contrattuale.

La possibilità di non attivare il servizio automaticamente è disponibile esplicitandola al negoziante o al venditore prima dell’attivazione della nuova SIM.

Per i nuovi clienti che vorranno disattivare il servizio Safe Web Plus già attivo, si hanno a disposizione 14 giorni per esercitare il diritto di recesso tramite il 119 e venire rimborsati, oppure accedendo alla propria area riservata e procedendo alla disattivazione.

Safe Web Plus di TIM è un servizio che protegge la navigazione su internet da malware e phishing, blocca la navigazione in determinati siti, impedisce l’attivazione di nuovi servizi a sovrapprezzo di terze parti e permette di attivare il Parental Control.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Nello specifico, la funzionalità Navigazione Sicura di Safe Web Plus permette di bloccare l’accesso a qualsiasi sito considerato potenzialmente non sicuro, indirizzando l’utente verso una pagina dedicata di TIM che mostrerà un avviso.

Nella pagina dedicata, mostrata al tentativo di accesso ad un sito non sicuro, sarà comunque presente un comando, protetto tramite password se configurata nella propria area privata, da premere per continuare la navigazione verso il sito bloccato.

La funzionalità di Parental Control è invece pensata per proteggere i minori dalle minacce, attraverso l’impostazione di diverse categorie di siti “proibiti”, questa permette di creare delle fasce orarie o giorni prestabiliti durante i quali permettere la navigazione.

Con la funzione di Navigazione Sicura, in caso di tentativo di accesso bloccato, si sarà rimandati ad una pagina dedicata, nella quale inserire una password impostata precedentemente nella propria area privata per continuare la navigazione.

Il servizio Safe Web Plus non richiede l’installazione di alcun software e funziona direttamente sulle connessioni provenienti dagli APN wap.tim.it e ibox.tim.it. Un report mensile dettagliato con le statistiche sui siti bloccati per il filtro malware o per il Parental Control è disponibile nella propria consolle privata di controllo.

Tale consolle di controllo, accessibile con le proprie credenziali MyTIM, offre la possibilità di attivare e personalizzare la funzionalità di Parental Control, impostando il tipo e il livello di categorie di siti bloccati, le fasce orarie durante le quali permettere la navigazione e l’impostazione di una password per lo sblocco della navigazione.

Per poter usufruire di Safe Web Plus è necessario che il credito residuo nella SIM sia superiore a zero. Il servizio non è disponibile in caso di accesso ad internet effettuato tramite una rete diversa o un APN differente da quelli indicati precedentemente.

Se il nuovo cliente TIM non desidera avere il servizio di TIM Safe Web Plus, il punto vendita potrà attivare una carta servizi dedicata che blocca l’attivazione automatica del servizio. E’ possibile disattivare il servizio in qualsiasi momento dall’area privata di MyTIM, oppure chiamando il 40916 o il 119.

Si ringraziano A. e D. per la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button